€ 17.04
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Laicismo indiano

Laicismo indiano

di Amartya K. Sen


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Campi del sapere
  • Edizione: 2
  • A cura di: A. Massarenti
  • Traduttori: Somajni C., Stanzione M., Coyaud S.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 1999
  • EAN: 9788807102431
  • ISBN: 8807102439
  • Pagine: 168
L'India non è solo il paese di origine di Amartya Sen, ma anche il tema per capire il senso della sua riflessione di filosofo morale e economista. L'India con la sua cultura, la sua storia, la vastità e la varietà dei valori che si trovano nel suo immenso territorio, con la sua economia e i suoi problemi sociali è il luogo della "concretezza" sul quale si fonda l'intero edificio teorico di Sen. Il presente volume raccoglie una serie di scritti sparsi su questo tema, rispetto al quale Sen sfata una serie di luoghi comuni, tra cui, sopra tutti, quello della presunta predisposizione al dispotismo delle culture asiatiche.

Note su Amartya Kumar Sen

Amartya Kumar Sen è nato il 3 novembre del 1933 a Santiniketan, nello stato indiano del Bengala Occidentale. Era figlio di genitori provenienti dal Bangladesh. Ha compiuto i suoi primi studi presso il Presidency College di Calcutta e in seguito ha conseguito un PhD in Economia presso il Trinity College di Cambridge. Dopo gli studi si è dedicato all’insegnamento. E’ stato docente presso numerose università del mondo, tra cui Harvard, Oxford e Cambridge. E’ stato anche docente presso la London School of Economics. Autore di numerosi saggi, Amartya Kumar Sen ha studiato a fondo le dinamiche che intercorrono tra economia, etica, benessere sociale, uguaglianza, libertà, crescita e sviluppo. Amartya Kumar Sen è membro del Gruppo Spinelli per l’integrazione europea e ha ricevuto il Premio Nobel per l’economia nel 1998.