€ 10.57€ 23.50
    Risparmi: € 12.93 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Jack lo Squartatore: la vera storia

Jack lo Squartatore: la vera storia

di Paul Begg

5.0

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: UTET
  • Traduttore: Panzieri D.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2006
  • EAN: 9788802072555
  • ISBN: 8802072558
  • Pagine: XI-314
  • Formato: rilegato
Nei bassifondi dell'orribile Londra vittoriana (vicoli fangosi, catapecchie sbilenche, alcolismo, prostituzione) si aggira un incubo vivente: Jack the Ripper. Paul Begg in questo saggio che ha il fascino di un romanzo e di un film, partendo proprio da una vivida e minuziosissima descrizione della città e in particolare dell'East End, quartiere teatro dei bestiali crimini di Jack, sviluppa la tesi (paradossale ma non completamente) che in un certo senso l'assassino sia stato uno dei creatori della moderna Londra, una Londra ripulita di tutte le brutture che costituivano il suo habitat di bestia assassina ampiamente denunciate nei giornali dell'epoca che davano larghissimo spazio alle sue macabre imprese. Il saggio è infatti costruito su un approfondito lavoro di analisi degli archivi della polizia, delle relazioni alla camera dei Lord, di carteggi inediti tra investigatori, ma soprattutto dei giornali e della pubblicistica dell'epoca. E si scopre che nella miseria della Londra vittoriana il potere della stampa, di quella popolare soprattutto era enorme. E poi, genialmente frammischiati a queste note più classicamente "saggistiche", i luoghi dei delitti descritti con minuzia quasi morbosa, i ritratti delle vittime, degli investigatori e dei presunti colpevoli (dal teppista al gentiluomo, dal pittore di fama al membro della casa reale...): tutti insomma gli attori principali e i comprimari di una storia che da più di un secolo continua ad affascinarci.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0documento completo rigoroso e serissimo, 11-12-2009
di - leggi tutte le sue recensioni
ci spiega i rapporti scoordinati tra polizia ordinaria, polizia politica e ministero dell'interno, alla caccia (forse volutamente distratta?) di un assassino che forse era un nobile...mentre le forze dell'ordine schiacciavano senza pietà i manifestanti operai..
Sentiamo il gelo delle vie di Londra dove una donna povera senza casa poteva non avere altro che la prostituzione per guadagnare immediatamente pochi soldi e poi decidere se spenderli per affittare una stanza per dormire quella notte o andare a ubriacarsi al caffè..per poi cadere vittima del mostro..la solidarietà vera delle lavoratrici del sesso londinesi, l'ipocrisia borghese di coloro che si spacciavano per socialisti..
Ritieni utile questa recensione? SI NO