Italians. Il giro del mondo in 80 pizze

Italians. Il giro del mondo in 80 pizze

3.0

di Beppe Severgnini


  • Prezzo: € 9.90
  • Nostro prezzo: € 9.31
  • Risparmi: € 0.59 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Beppe Severgnini credeva esistesse un modo nuovo di viaggiare, di fare giornalismo, di coinvolgere i lettori. E s'è inventato "Italians". Il forum viene seguito in cinque continenti, da dieci anni. Gli italians scrivono, raccontano, commentano, spiegano il mondo che vedono. Beppe in questi anni è passato a trovarli, li ha conosciuti, s'è fatto una pizza con loro. E racconta com'è andata. Ne è nato un affresco degli italiani che vivono all'estero, delle loro idee e delle loro abitudini, del loro lavoro e delle loro scoperte; e, insieme, un ritratto agrodolce dell'Italia vista da lontano. Un libro di viaggi diverso: fresco, ironico, moderno, scandito da ottanta "pizze italians" nei luoghi più disparati del pianeta. A Kabul e a Beirut, dove si sono scontrate con alcune difficoltà locali; a Los Angeles e a San Francisco, dove hanno coinciso con un'elezione presidenziale; ad Atene e a Pechino, quando si sono messe sulla scia di un'Olimpiade. In tutta Europa - da Londra a Lisbona, da Monaco a Mosca - dove gli italiani studiano, insegnano, lavorano, abitano, s'innamorano. Se è vero che internet sta cambiando il modo di comunicare e fare informazione, "Italians" è ormai più di un forum. È diventato una parola nuova: indica la nostra emigrazione più recente ed esuberante. Gli italians scrivono, raccontano, spiegano, domandano, discutono, protestano (parecchio). Ma, soprattutto, confrontano.

Note sull'autore

Giuseppe Severgnini, più noto come Beppe Severgnini, è nato a Crema il 26 dicembre del 1956. Ha conseguito il diploma di maturità nel 1975, presso il Liceo Classico “Alessandro Racchetti” di Crema. Iscrittosi all’Università di Pavia si è laureato in Giurisprudenza. Dopo la laurea ha svolto un tirocinio a Bruxelles presso l’Unione Europea. A ventisette anni ha cominciato a lavorare come corrispondente da Londra per Il Giornale. In seguito è stato inviato speciale in diversi paesi dell’Est durante la crisi del regime comunista. Lasciato il quotidiano Il Giornale, segue Indro Montanelli a La Voce. Per il nuovo quotidiano è corrispondente a Washington. Terminata l’esperienza presso La Voce, è approdato alla redazione del Corriere della Sera, dove tuttora lavora e dove tiene la rubrica Italians. Talvolta ha collaborato anche con La Gazzetta dello Sport e con Sportweek. E’ stato corrispondente dall’Italia per The Economist. Severgnini ha collaborato anche con alcune radio e con alcune trasmissioni televisive. Ha condotto “Inglese perfetto” su Radio 2, nel 2003 ha inaugurato “L’utopista” su Radio 24, collabroa con la BBC ed è stato opinionista presso Radio Montecarlo. Su Rai 3 ha condotto le trasmissioni “Italians”, “Luoghi comuni” e “Un viaggio in Italia”. Per Sky Sport ha seguito i mondiali di calcio 2006 in Germania, ha collaborato con Sky TG 24 ed è stato ospite fisso di Daria Bignardi a “Le invasioni barbariche”. E’ stato docente universitario a Parma, Pavia e Milano. Beppe Severgnini è autore di numerose opere, nelle quali analizza il mondo e la società moderna attraverso l’ironia e l’indagine culturale.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0un po' ripetitivo, ma..., 18-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Tanti argomenti sono stati trattati anche negli altri libri, ma ho apprezzato molto le spiegazioni sullo spirito di Italians e sull'idea di creare spazi di condivisione e interazione con i lettori.
Ritieni utile questa recensione? SI NO