€ 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Italia S.p.A. L'assalto al patrimonio culturale

Italia S.p.A. L'assalto al patrimonio culturale

di Salvatore Settis

5.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Gli struzzi
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2002
  • EAN: 9788806164454
  • ISBN: 8806164457
  • Pagine: 149
Norme recenti hanno offerto ai privati la gestione di parchi e musei e reso possibile l'alienazione del patrimonio dello Stato italiano attraverso due società, la Patrimonio S.p.A e la Infrastrutture S.p.A., suscitanto numerose perplessità in Italia e all'estero. Il libro di Salvatore Settis esamina le caratteristiche specifiche del patrimonio culturale italiano, il suo legame con il territorio, la storia e la lingua del Paese, il suo significato per la società civile. Esperienze, tentativi e fallimenti della pubblica amministrazione nella gestione del patrimonio culturale vengono messi a confronto con quanto accade in Europa e in America, ma anche con le potenzialità del "sistema italiano".

Note su Salvatore Settis

Salvatore Settis è nato a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria, l’ 11 giugno del 1941. Ha studiato presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, dove nel 1963 ha conseguito la laurea in Archeologia classica. Dopo la laurea, nel 1965 ha conseguito il diploma di perfezionamento e ha cominciato a dedicarsi all’insegnamento all’Università di Pisa. Nel 1968 è stato assistente e a partire dal 1969 è divenuto docente, prima in qualità di professore incaricato e poi come professore ordinario di Archeologia greca e romana. Dal 1977 al 1981 è stato direttore dell’Istituto di Archeologia e preside della facoltà di Lettere e Filosofia. Dal 1985 insegna alla Normale di Pisa. Dal 1994 al 1999 è stato direttore del Getty Center for the History of Art and the Humanities di Losa Angeles. E’ membro dell’Accademia dei Lincei, del comitato scientific dell’European Research Council e di molte altre istituzioni internazionali. Autore di numerose opere, ha collaborato con alcune importanti testate giornalistiche. Salvatore Settis è stato sposato con Chiara Frugoni, con cui ha avuto tre figli. E’ ora sposato in seconde nozze con Maria Michela Sassi, docente presso l’Università di Pisa.


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Profetico, 30-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Queso libro pubbicato da Einaudi nel 2002 raccontava di come si stesse praticamente smantellando il sistema della tutela e della valorizzazione dei Beni Culturali in Italia. E davvero disarmante pensare che oggi, 2010, nulla sia cambiato e che anzi il peggio debba ancora venire.
Ritieni utile questa recensione? SI NO