€ 18.70€ 22.00
    Risparmi: € 3.30 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Israele e la Shoah. La nazione e il culto della tragedia

Israele e la Shoah. La nazione e il culto della tragedia

di Idith Zertal


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Storia
  • Traduttore: Arlorio P.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2007
  • EAN: 9788806183356
  • ISBN: 8806183354
  • Pagine: XV-253
  • Formato: rilegato

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
La memoria dell'Olocausto è alla base dell'identità di Israele; la Shoah è presente nella legislazione, nelle preghiere, nei tribunali, nelle scuole, nei monumenti: l'intera società non cessa di definirsi attraverso quella tragedia, una relazione complessa e ambigua che questo libro analizza con precisione. I morti della Shoah hanno un ruolo centrale nel dibattito politico, in particolare in rapporto col mondo arabo: dalla guerra del 1948 a oggi, non c'è conflitto armato implicante Israele che non sia stato definito e concettualizzato in termini legati alla Shoah. La tragedia di Auschwitz, il cui ritorno è sempre percepito come un'eventualità, è diventata il principale riferimento da opporre a un mondo sistematicamente ostile e antisemita: lo Stato di Israele si è così dotato di un'aura di sacralità che lo rende quasi impermeabile.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Israele e la Shoah. La nazione e il culto della tragedia acquistano anche Il cacciatore di nazisti. Vita di Simon Wiesenthal di Alan Levy € 11.28
Israele e la Shoah. La nazione e il culto della tragedia
aggiungi
Il cacciatore di nazisti. Vita di Simon Wiesenthal
aggiungi
€ 29.98