Islabonita

Islabonita

4.0

di Nico Orengo


  • Prezzo: € 10.50
  • Nostro prezzo: € 8.92
  • Risparmi: € 1.58 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

La Riviera luccicante degli anni Venti, tra i balli e il casinò, le spiagge e i campi da golf, è lo scenario di questa storia in cui cospirazioni di corte, trame massoniche e manovre dei Servizi segreti sospingono i destini dei personaggi in un gioco che può rivelarsi mortale. È a Sanremo infatti che soggiorna Maometto VI, sultano in esilio. E poco distante, a Bordighera, ha la sua dimora la regina madre Margherita di Savoia. Ma quando il medico del sultano muore in circostanze misteriose, Fatima viene fatta fuggire dalla corte perché ha visto qualcosa che non doveva vedere. Sotto una copertura insospettabile si nasconde a Isolabona, paesino dell'entroterra ligure che "crede nella Madonna e nel silenzio". Qui trascorre le sue giornate aspettando Michel e l'ineluttabile compiersi del destino, mentre dal grammofono di Ricò, all'ingresso del paese, escono le note malinconiche di una canzone sudamericana che inspiegabilmente si interrompe sempre prima della fine. Ma il nascondiglio di Fatima si fa sempre meno sicuro: sono in troppi a voler conoscere il suo segreto. A partire da Gino Cariolato, lo chauffeur-coiffeur della regina, che invidioso delle sue doti di pettinatrice rischia di mettere a repentaglio la vita del sultano.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Nico Orengo:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Islabonita e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Islabonita, 01-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho conosciuto l'autore e mi ha fatto una bella impressione. La Liguria, il confine tra Italia e Francia fa da sfondo, spesso da protagonista, in tutti i libri di Nico Orengo. In IslaBonita questa terra viene, giustamente, esaltata! Sembra di annusarli dal vivo tutti i fiori descritti, i profumi emanati. Ci si ritrova immersi in una natura rigogliosa, dove si incrociano innumerovoli storie di donne e di uomini. Siamo alla vigilia dell'avvento del fascismo in tutta Italia, e la Regina d'Italia è in vacanza a Bordighera, nella villa Reale, oggetto di mille attenzioni da parte di servizi segreti di mezzo mondo, massoneria, ed agenti del disfatto impero Ottomano, i cui protagonisti non si arrendono alla nascita della Turchia laica. In una piccola locanda arriva Fatima che si affaccia dalla finestra pettinandosi i bellissimi capelli, mentre il locandiere pone sul grammofono una canzone caraibica, islabonita, che non giunge mai alla fine. Fatima è ammirata dai tanti che passano per il piccolo paese, compresa un'anguilla, che ha risalito il fiume e passa la giornata ad osservare, contraccambiata, la misteriosa donna. In questo scenario avvengono complotti, omicidi, ed immancabili storie d'amore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO