€ 16.45€ 17.50
    Risparmi: € 1.05 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Io sto con i cani. Storie, segreti e consigli dal più grande addestratore di cani per il cinema

Io sto con i cani. Storie, segreti e consigli dal più grande addestratore di cani per il cinema

di Massimo Perla, Susanna Mancinotti

3.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2010
  • EAN: 9788820049553
  • ISBN: 8820049554
  • Pagine: 172
  • Formato: rilegato
Chi non ricorda Shonik, il dolcissimo border collie bianco e nero protagonista degli spot Infostrada al fianco di Fiorello? Chi non si è innamorato di Ettore, il simpatico dogue de bordeaux delle pubblicità con Sophia Loren e Naomi Campbell? Questi animali, così come la maggior parte dei cani-star protagonisti della tv e del cinema italiani, hanno qualcosa in comune: un addestratore, ma in primo luogo un grande amico. È Massimo Perla, l'uomo che parla con i cani. Chiunque lo veda interagire con i suoi compagni a quattro zampe resta stupefatto: con un solo gesto può farli abbaiare, correre, saltare; un sussurro fa inclinare loro la testa di lato; un cenno impercettibile e fingono di fare pipì... Considerato uno dei più grandi dog trainer del mondo e soprattutto il più bravo fra gli addestratori che si dedicano ai cani per il set, Massimo racconta la sua storia personale, inestricabilmente legata alle vicende dei suoi più cari amici: cani belli e brutti, piccoli e grandi, protagonisti di scherzi, avventure e disavventure. Attraverso i suoi racconti, dal set cinematografico alla vita nel campo d'addestramento, svela i trucchi e i segreti per educare al meglio un cane e vivere con lui in perfetta armonia. Anche (e soprattutto) se non diventerà mai un attore famoso... Prefazione di Clemente Mimum e introduzione di Fiorello.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

2.0DIVERTENTE E DELUDENTE, 30-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Molte parti di questo libro sono divertenti, ma trovo che il racconto indugi troppo sul "passato". Non sono d'accordo infatti che per insegnare al cane debba essere preso a due mesi e mezzo di età, forse erano credenze del passato all'inizio della pratica dell'insegnamento gentile. E non son d'accordo per nulla che cani già adulti non possano imparare nulla o non gli si possa correggere certi comportamenti, come l'alano descritto nel libro. Questo cane nel libro viene lasciato andare in giro per la città perchè non gestibile, al giorno d'oggi sarebbero cani recuperabili. Come racconto lo trovo datato, l'autore avrebbe dovuto descrivere (se fosse progredito con l'insegnamento ai cani) che oggi i cani con comportamenti così sono recuperabili anche nell'età adulta. Così mi chiedo... Ma il signor Perla ha ancora questa idea?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Molto interessante, 12-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ma chi l'avrebbe mai detto che la maggior parte dei cani che si vedono sul set sono stati addestrati dalla stessa persona! È stata per me una scoperta... È un libro scorrevolissimo, molto interessante, che racconta tante storie di cani, liete e meno liete, e alla fine di ogni capitolo sono riassunti dei consigli validi per ogni cane.
Al centro del libro, poi, ci sono numerose fotografie che ritraggono l'addestratore col suo cane (del momento), insieme ad attori conosciutissimi: una vera rivelazione!
Ritieni utile questa recensione? SI NO