Cerca
 
Start
 

Io, robot

Io, robot

4.5

di Isaac Asimov


  • Prezzo: € 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Pubblicata per la prima volta nel 1950, questa celebre antologia raccoglie i più significativi racconti che il più prolifico e famoso scrittore di fantascienza di tutti i tempi ha dedicato ai robot. È proprio in questo libro che Asimov detta le tre Leggi della robotica, che regolano appunto il comportamento delle "macchine pensanti" e che da allora in poi sono alla base di tutta la letteratura del genere.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Io, robot acquistano anche Il labirinto. Maze Runner vol.1 di James Dashner € 12.66
Io, robot
aggiungi
Il labirinto. Maze Runner vol.1
aggiungi
€ 22.16

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Io, robot e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 17 recensioni)


5.0Le tre leggi dei robot e le loro conseguenze, 13-12-2013, ritenuta utile da 1 utente su 2
di L. Bragagni - leggi tutte le sue recensioni

Per evitare che qualcuno rimanga deluso, il libro non ha molto a che vedere con la storia narrata nell'omonimo film, ma non è un difetto. Le tre leggi dei robot, chiare e semplici rispetto alle complicatissime e contraddittorie leggi a cui siamo abituati, creano situazioni inspiegabili per la limitata mente dell'uomo. L'inquietante comportamento dei robot, in ogni episodio, appare come una forma di ribellione contro colui che li ha inventati. È veramente così, o c'è sotto qualcosa che noi poveri umani imperfetti non abbiamo considerato? I robot sono sfuggiti al nostro controllo, oppure stanno solo diligentemente applicando le leggi che abbiamo creato per loro? A voi il piacere di scoprirlo leggendo.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0In assoluto: la fantascienza !, 04-04-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di G. Casanova - leggi tutte le sue recensioni

Asimov ci ha lasciato qualche anno fa, ma le sue opere ci emozionano ancora e non solo: le leggi della robotica da mere invenzioni di fantasia sono diventate il fulcro della scienza applicata alla robotica degli scienziati giapponesi. Questa serie di racconti non ha eta' , se permettete l'accostamento leggermente blasfemo, e' la bibbia della fantascienza, ancora oggi dopo averlo letto e riletto provo piacere a prenderlo in mano. Asimov era un perfezionista ed un abilissimo venditore di se' stesso, creava raccontini pagati dalle riviste americane un tot a parola e poi riuscivi con abilita' ad assemblarli e farne una raccolta od un romanzo. Sembrano ideate da un possessore della macchina del tempo, chissa' come si sarebbe divertito con Wells ! Libro splendido

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Molto bello., 06-02-2012
di G. Santa rosa - leggi tutte le sue recensioni

Semplicemente stupendo. Una raccolta di storie magnifiche dalla prima all'ultima. Storie che ti attirano, ti prendono e ti stupiscono. L'autore riesce sempre, e dico sempre, a trovare un finale in grado di sorprendere il lettore e di farlo correre a leggere la storia seguente. Asimov è un genio e da lui non potevano che nascere grandi libri. Consigliatissimo.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Ottimo, 31-01-2012
di C. Amedeo - leggi tutte le sue recensioni

Raccolta di storia sui robot, da una di queste è tratto l'omonimo film. Il grande scrittore Asimov riesce, nei primi anni '50, a rendere un argomento tanto attuale oggi, come la robotica, un argomento quasi naturale nei suoi libri. Un grandissimo innovatore su certi argomenti trattati in questa raccolta! Consigliatissimo a tutti gli amanti del genere fantascientifico

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0I confini della logica, 01-10-2011
di P. Cerrone - leggi tutte le sue recensioni

Il lettore è proiettato in un mondo in cui l'uomo si ritrova a confrontarsi con la logica più pura dell'universo dei robot. Concepiti per servire gli uomini, i robot sono dei servi fedelissimi che seguono irreprensibilmente le tre leggi che sono alla base di tutti i loro comportamenti e delle loro decisioni. Ma in queste leggi nate dalla logica più pura, si celano le più grandi contraddizioni, che genereranno problemi paradossali e vere e proprie storie da incubo, portando il lettore a chiedersi quali siano i confini della logica e dell'etica umane... Bellissimo e intelligentissimo.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Cardine della fantascienza, 24-04-2011
di A. De marzo - leggi tutte le sue recensioni

Come dice il titolo, quest'opera può essere considerata a tutti gli effetti cardine della storia della fantascienza del Novecento. Sono presenti tematiche interessanti come la convivenza tra umani e robot e l'insorgenza di un nuovo tipo di discriminazione nei confronti di questi ultimi. La convivenza è garantita dalle famose tre leggi della robotica:
- un robot non può ferire un umano o permettere che un essere umano sia ferito;
- un robot deve obbedire agli ordini di un umano a meno che non siano in conflitto con la prima legge;
- un robot deve proteggere se stesso salvo che non violi la prima e la seconda legge.
LEGGETELO! Non vi deluderà.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Stupendo!, 01-03-2011
di A. Musacchi - leggi tutte le sue recensioni

Lo scrittore affronta temi visionari per la sua epoca ma che cominciano solo oggi a diventare realtà. Possiamo noi controllare macchine pensanti che lavorino per il nostro benessere? E ne abbiamo il diritto in quanto esseri superiori? O dipendiamo da loro come loro da noi. Testo immancabile per ogni appassionato di fantascienza che si rispetti.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Universo d'acciaio, 14-12-2010
di D. Buitta - leggi tutte le sue recensioni

Antologia di racconti, tra i più belli, dedicata da Asimov alle creature metalliche. E' sicuramente uno dei capisaldi della fantascienza. Vengono inoltre presentati per la prima volta personaggi indimenticabili come ls robopsicologa Susan Calvin. Il testo che ha fondato la fantascienza moderna e che è diventato anche un film (non troppo riuscito) con Will Smith.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Vera pietra miliare nella fantascieza, 09-12-2010
di G. Soldi - leggi tutte le sue recensioni

Io, Robot è anche una raccolta di stupende storie, ironiche, tenere, commoventi, divertenti; racconti che mentre parlano di androidi ci svelano i lati più riposti della bizzarra natura umana.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Io, Robot, 01-11-2010
di L. Ciofani - leggi tutte le sue recensioni

Questo libro è pieno di genialate vere e proprie.
Asimov è abilissimo nello sviscerare racconti che girano intorno alle tre leggi della robotica.
Un robot non può recar danno a un essere umano, nè permettere che, a causa della propria negligenza, un essere umano patisca danno.
Un robot deve sempre obbedire agli ordini degli esseri umani, a meno che contrastino con la Prima Legge.
Un robot deve proteggere la propria esistenza, purchè questo non contrasti con la Prima o la Seconda Legge Dal Manuale di Robotica 56esima Edizione, 2058 d.C.
La cosa veramente interessante è che il libro è stato scritto nel 1950.
Isaac aveva una gran bella immaginazione.
Consigliatissimo.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO