L' invenzione delle razze. Capire la biodiversità umana

L' invenzione delle razze. Capire la biodiversità umana

4.0

di Guido Barbujani


  • Prezzo: € 11.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Razza: un concetto ancora oggi utilizzato nel dibattito politico-culturale e in diverse aree scientifiche (antropologia, genetica, farmacologia, ...). Ma è corretto usarlo? Secondo l'autore no. In questo libro, attraverso un percorso storico-critico, si decostruisce il concetto di razza mostrando come esso non corrisponda ad alcuna entità scientificamente riconoscibile e sia inutile per comprendere le basi delle nostre differenze biologiche e culturali.


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Il mito delle razze, 19-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo testo del genetista Barbujani, in un breve libro di divulgazione scientifica che spiega l'impossibilità di sostenere, a quest'oggi, la fantasia delle razze umane. E' sconvolgente scoprire quanti "scienziati" abbiano lottato per classificare la specie umana in razze, dicendo cose assurde, del tipo che gli uomini di colore siano meno intelligenti e sbandierando ai quattro venti la superiorità dell'uomo bianco. Ma è storia del passato, anche se ancora oggi in molti fanno solo affidamento al colore della pelle per giudicare una persona. Noi esseri "umani" apparteniamo tutti ad un'unica popolazione riproduttivamente chiusa e la nostra storia evolutiva è iniziata in Africa circa duecentomila anni fa. Insomma, può essere un'amara scoperta per qualcuno, ma siamo tutti "africani" ed "emigranti".
Ritieni utile questa recensione? SI NO