€ 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le invasioni barbariche

Le invasioni barbariche

di Claudio Azzara

2.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
A partire dai secoli quarto e quinto si verificò, negli immensi spazi compresi fra l'Asia e l'Europa, un vasto processo di spostamenti a catena di popolazioni eterogenee che, dopo un vario e lungo peregrinare, finirono per stabilirsi in sedi diverse da quelle d'origine, trasformando in profondità gli assetti del mondo allora noto, in concomitanza con il collasso dell'impero romano d'occidente. L'epoca delle grandi migrazioni dei popoli o, come si usa dire adottando il punto di vista dei romani, delle invasioni barbariche ha sempre esercitato una fortissima suggestione ed èattualmente oggetto di una particolare attenzione storiografica. Il profilo di Azzara ripercorre le complesse vicende che portarono alla sostituzione dell'impero d'occidente con una pluralità di regni barbarici assai eterogenei e di disuguale durata, fino agh estremi fenomeni migratori che investirono lo spazio europeo nei secoli decimo e undicesimo. La sua esposizione non solo fa il punto sulle singole questioni, ma indica le ulteriori linee di sviluppo dell'indagine storica su avvenimenti alla radice della nostra civiltà.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Claudio Azzara:


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 2 recensioni)

2.0Le invasioni barbariche, 19-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Breve, troppo breve, bignamino sulle invasioni barbariche dal 320 D. C. Al 400 D. C. A questo si aggiunge poi un'esposizione poco scorrevole. Sembra più una dispensa scritta a supporto di un corso universitario che non un tentativo serio di sistemazione della materia e/o di fare il punto sullo stato dell'arte della ricerca.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Le invasioni barbariche, 18-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Questa sintesi non mi ha convinto molto: è carente nella narrazione (probabilmente per motivi di spazio) e altrettanto nell'interpretazione degli eventi storici. A questo si aggiunge poi un'esposizione poco scorrevole. Sembra più una dispensa scritta a supporto di un corso universitario che non un tentativo serio di sistemazione della materia eo di fare il punto sullo stato dell'arte della ricerca.
Ritieni utile questa recensione? SI NO