€ 10.34€ 11.00
    Risparmi: € 0.66 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Insatiable. Vampiri a Manhattan

Insatiable. Vampiri a Manhattan

di Meg Cabot

2.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Meena abita a Park Avenue e scrive per la seconda serie tv più famosa d'America, ma non tutto è rose e fiori. Il suo appartamento è un buco, la promozione tanto attesa non è arrivata e, infine, i produttori vogliono farle introdurre nella fiction uno stupido vampiro. Quando riceve l'invito a un party in onore di un principe rumeno in visita in città, Meena accetta perché ha bisogno di distrarsi. Neanche a dirlo, tra lei e il principe bello e tenebroso è passione immediata. Peccato che lui sia un vampiro, che sia a New York per regolare i conti con un gruppo di suoi simili malvagi e che abbia alle costole un pericoloso cacciatore di vampiri a soldo del Vaticano. Meena, ovviamente, finirà proprio nel mezzo di questa guerra: scordatevi però la bella indifesa in balia degli eventi; la nostra eroina dispone di risorse insospettabili che lasceranno a bocca aperta perfino il Principe delle Tenebre.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Meg Cabot:


Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 8 recensioni)

1.0Orrore, 30-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'inizio del libro non è affatto male, anzi sembra gettare buone basi. Come mai allora il libro in un ultima analisi risulta tanto sgradito?
Prima di tutto per la presenza di personaggi il cui livello di stupidità è così alto da lasciare gli altri scioccati. Poi per la storia d'amore che diventa fioca invece di rivitalizzarsi. Infine la fine del libro è semplicemente inconcludente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Lettura leggera, 23-10-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Pubblicizzato come romance novel per lettori adult, questo primo romanzo della serie dedicata a Meena Harper è, a mio avviso, adatto anche e soprattutto ad un pubblico young adult. La protagonista rientra perfettamente nel genere paranormal romance, date le sue capacità di prevedere la morte di ogni essere umano con cui entra in contatto. La trama si dipana in maniera un po' troppo prolissa e ridodante attorno alla tematica dei vampiri, dei loro cacciatori (facenti parte della Guardia Palatina Vaticana, immaginata come tuttora esistente) e dell'iconografia simbolica di San Giorgio e il Drago. Peccato per il finale, che si risolve in una bolla di sapone con tanto di totale capovolgimento delle inclinazioni e delle personalità dei personaggi principali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Insatiable, 07-08-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo brioso e vivace, simpatico da leggere con momenti di umorismo davvero graditi. Indicato per una lettura leggera sotto l'ombrellone. La storia è ambientata a Manhattan dove l'autrice riesce sapientemente a mischiare fatti realmente accaduti con vicende di pura fantasia. Se cercate un romanzo di svago, divertente credo che faccia al caso vostro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0DRACULA A MANHATTAN., 19-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Simpatica ambientazione di Dracula ai giorni nostri. Dalla gotica Romania il figlio ed erede di Dracula arriva fino ai giorni nostri per l'esattezza a Manhattan in seguito a strani omicidi di donne. Ma il nuovo Principe delle tenebre non è il cattivo anzi e per la prima volta si innamora di una giovane mortale. Buon connubio di sentimenti ed azione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Noioso, 06-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La frizzantezza iniziale del libro finisce per svanire come in una bottiglia di acqua gassata che è stata aperta troppe volte. Scontato non direi, ma senza particolari colpi di scena, la storia si appiattisce e i personaggi perdono spessore diventando sempre più banale. Stavolta Meg Cabot, che con la sua divertente rivisitazione di re Artù aveva appassionato con questo libro ha fatto un mostruoso buco nell'acqua!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Meena e Lucien, 01-06-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi aspettavo di più, l'inizio della storia è lenta e noiosa e man mano che si va avanti non cambia.
I personaggi li ho trovati superficiali, non mi è piaciuta la fine che trovo lasci in sospeso un'eventuale continuazione di questa storia (a mio giudizio noiosa) .
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Che barba, 07-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro mi è stato prestato, è noioso, barboso e poi basta con 'sti vampiri, non mi stanno simpatici, c'è l'invasione: libri, film, telefilm. L'unico libro degno di nota sul tema è "Dracula", le sue costole sono false righe noiose che si scordano in fretta...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Forse un tantino sprisciato., 20-04-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Il mito di Dracula non muore mai! Forse però sarebbe bene lasciarlo riposare un tatino. Il libro si apre in modo alquanto noioso acquistando un certo mordente, ma nemmeno così eclatante solo quando i personaggi si trovano finalmente ad interagire tra di loro. Il finale alternativo può incastrare a far proseguire la lettura nel futuro, ma sinceramente non mi ha conquistato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO