Gli innocenti all'estero. Viaggio in Italia dei nuovi pellegrini

Gli innocenti all'estero. Viaggio in Italia dei nuovi pellegrini

di Mark Twain


  • Prezzo: € 7.75
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

I grandi scrittori americani vennero in Europa con atteggiamento reverente verso i sacrari della cultura e della civiltà europee. Tutto diverso è l'atteggiamento dello scanzonato e irrispettoso Mark Twain che, a differenza dei suoi connazionali, non si sogna neanche lontanamente di ricercare le proprie radici in Europa. E' orgoglioso della sua identità americana, è "innocente" nel senso che non ha i pregiudizi della cultura europea. Quando vede l'Arno dice: "Tutto qua? Vuoi mettere l'imponente Mississippi?" Twain non è affascinato dalla storia, le antichità gli sembrano anticaglie, spesso sporche e trasandate, e reagisce alla presenza oppressiva della storia con lo scherzo, la beffa, lo scherno dissacrante denso di battute irresistibili.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro

  • Titolo: Gli innocenti all'estero. Viaggio in Italia dei nuovi pellegrini
  • Traduttore: Neri S.
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Bur classici
  • Data di Pubblicazione: 2001
  • ISBN: 8817126527
  • ISBN-13: 9788817126526
  • Pagine: 196
  • Reparto: Narrativa