€ 8.46€ 9.00
    Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Inni alla notte-Canti spirituali. Testo tedesco a fronte

Inni alla notte-Canti spirituali. Testo tedesco a fronte

di Novalis

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: I grandi libri
  • Edizione: 6
  • Traduttore: Bemporad G.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2008
  • EAN: 9788811363385
  • ISBN: 8811363381
  • Pagine: XLVIII-121
  • Formato: brossura
Gli "Inni" possono essere visti come l'autorealizzazione di una coscienza perfetta concepita da Novalis come un canto, una pura modulazione di quei toni intimi che prendono il nome di "Stimmungen", indeterminate sensazioni e sentimenti che rendono felici.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Inni alla notte-Canti spirituali. Testo tedesco a fronte acquistano anche La saggezza e il destino di Maurice Maeterlinck € 18.52
Inni alla notte-Canti spirituali. Testo tedesco a fronte
aggiungi
La saggezza e il destino
aggiungi
€ 26.98

Prodotti correlati:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Profondi, 15-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
In un riuscito parallelismo tra la Notte e la Morte, intesa come raggiungimento finale della pace interiore tanto agognata, l'autore si rifugia nelle tenebre dove trova consolazione e realizzazione, nel ricongiungimento con l'oggetto del sentimento, a lungo amato e perso per sempre. L'idealizzazione giunge fino al misticismo e alla deificazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La notte interiore che abbiamo smarrito, 23-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
I sei "Inni alla notte" di Novalis rappresentano una delle opere più struggenti dell'autore: in essi egli dà sfogo a tutta l'insufficienza dell'umanità di fronte alla soluzione dei grandi problemi del pensiero e delle relazioni tra il mondo visibili e quello invisibile, tra questo mondo e l'aldilà, tanto sperato quanto disperato è il nostro bisogno di credere in una "ricompensa" dopo le sofferenze terrene patite. Insufficienza affermata nonostante la pretesa di far luce su tutto (Illuminismo, Enciclopedismo) dilagante tra Sette e Ottocento. Novalis, con i suoi disperati "Inni", protesta contro tale pretesa, ed esprime la sua fiducia, per la soluzione di tali problemi, nelle tenebre della notte ed in un ritorno, da lui auspicato, all'autentica ed unica fede cattolica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO