L' infinito nel palmo della mano

L' infinito nel palmo della mano

4.5

di Gioconda Belli


  • Prezzo: € 14.00
  • Nostro prezzo: € 11.90
  • Risparmi: € 2.10 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Feltrinelli


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Adamo ed Èva. Una giovane coppia nel Paradiso terrestre. La tentazione. Il peccato. L'esilio sulla Terra. Il dolore del parto. E la fatica di vivere. Questo accade nei quaranta versetti che la Bibbia dedica ai nostri progenitori. Ma - si chiede Gioconda Belli - se andiamo al di là delle parole divine, al di là di tante testimonianze, al di là delle leggende? Come era l'universo primigenio? Quali furono le ragioni che spinsero Èva a cogliere il frutto proibito? E cosa passava per la testa a entrambi una volta consapevoli del "peccato"? Indubbiamente una grande storia. Gioconda Belli apre la strada verso un mondo affascinante e primitivo che ci restituisce alla cultura della civiltà giudaico-cristiana sulla quale si fonda tutta la storia dell'Occidente. Poesia e mistero si danno la mano in questo romanzo che ci mostra il primo uomo e la prima donna alla scoperta di se stessi. "L'infinito nel palmo della mano", in cui ritroviamo echi del realismo magico di Garcia Màrquez e della prima Allende, è una parabola per il nostro tempo e per un futuro inaspettato

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Gioconda Belli:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.3 di 5 su 4 recensioni)

4.0Veramente originale, 11-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo è una rilettura del mito di Adamo ed Eva da un punto di vista, però, molto umano. L'autrice riesce ad entrare nell'emotività fresca del primo uomo e soprattutto in quella della prima donna. Si, perché è proprio Eva a dare inizio all'umanità, non solo nutrendosi dell'albero della Conoscenza, ma facendo uso della Libertà di scegliere. E ha scelto la vita all'immobilità statica e cristallizzata del Giardino primigenio, lei ha messo in atto il disegno di Elohim, lo ha sfidato con la forza dell'intuizione e della caparbietà. Gioconda Belli riesce a trattare un tema delicato (soprattutto in questi tempi così reazionari) con grande sensibilità riuscendo, senza nulla togliere alla forza della leggenda di origine religiosa, a farci sentire Adamo ed Eva più vicini, rafforzandone, nonostante tutto, la forza simbolica. Non sarà ancora tornata ai livelli del capolavoro "La Donna Abitata", ma questa storia lascia qualcosa dentro, apre porte che, per fondamentalismi contrapposti, rimarrebbero altrimenti chiuse.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Ottimo libro, 09-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro fantastico... L'immaginazione e allo stesso tempo il realismo di questa scrittriceci fanno rivivere la storia della creazione con occhi nuovi. Chi erano veramente Adamo ed Eva? Come vissero, quali pensieri e quali emozioni percorrevano i loro corpi mentre cercavano di capire il mondo in cui furono catapultati? Una storia dolce e amara allo stesso tempo ci fa rivivere i primi anni di vita di due uomini che scelsero di vivere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'infinito nel palmo della mano, 19-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Gioconda Belli torna al realismo magico de "La donna abitata" e ci conduce in un avvincente viaggio agli albori della nostra Storia, alla storia di Adamo ed Eva, il libero arbitrio e la tentazione, il peccato e la cacciata dal Giardino, la scoperta reciproca come uomo e donna, la paura, la solitudine, la fame, la lotta per la sopravvivenza, la ricerca della verità, le visioni del futuro, il coraggio e le sfide per vincere la morte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Senza pensieri, 06-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Delicata come una farfalla l'autrice si insinua nelle menti di Adamo ed Eva, ci fa sentire incredibilmente vicini a loro, le stesse curiosità, gli stessi errori e le stesse nostre domande passavano per la testa dei nostri progenitori...Lettura piacevolissima e molto curiosa che ci spinge in continuazione alla pagina successiva...senza accorgercene siamo giunti alla fine del libro che è solo l'inizio della nostra storia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO