Inés dell'anima mia

Inés dell'anima mia

4.5

di Isabel Allende


  • Prezzo: € 17.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

lnés de Suàrez nasce all'inizio del Cinquecento in Spagna, figlia di un modesto artigiano di Plasencia. Dotata di un forte temperamento che male si addice alla condizione femminile sottomessa all'autorità del clero e del maschio, lnés sposa contro la volontà della famiglia Juan de Malaga, che presto la abbandona per cercare fortuna in America. La giovane non si dà per vinta e, con i soldi guadagnati ricamando e cucinando, si imbarca anche lei per il Nuovo Mondo. lnés affronta le durissime condizioni di viaggio e si difende dai marinai libidinosi. Giunta in Perù, cerca invano il marito; senza più risorse, riprende a lavorare come sarta fin quando incontra Pedro Valvidia, un seducente hidalgo, fuggito dalle frustrazioni di un matrimonio deludente e venuto a combattere per la Corona spagnola. La passione infiamma lnés e Pedro che si mettono alla guida di pochi volontari attraverso un deserto infernale, combattono indigeni incattiviti e giungono infine nella valle paradisiaca dove fondano la città di Santiago. Le tribù autoctone difendono però il loro territorio e si accaniscono contro gli spagnoli, i cui feriti sono curati da Inés e da un'indigena a lei fedele: si rinforza così la fama di strega che la donna si era fatta scovando fonti d'acqua con una bacchetta (arte ereditata dalla madre). Non senza il malcontento di alcuni coloni, cresce la sua autorità a fianco di Pedro, divenuto governatore...

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Isabel Allende:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 14 recensioni)

5.0Donne libere , 09-08-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Lettura delicata e forte allo stesso tempo, intensa ed emozionante che esprime al meglio l'animo femminile, solo come l'Allende sa fare. Il racconto descrive molto bene l'atmosfera sanguinaria e di miseria estrema vissuta a quel tempo e come la figura femminile sia centrale nel destino degli uomini e di una comunità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Che coraggio Inés!, 16-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una donna straordinaria la protagonista, che a tratti, sembra un'Anita Garibaldi,
coraggiosa e disposta a tutto pur di seguire il proprio uomo! Una guerriera, una donna che lotta per ottenere ciò che vuole e che riesce ad ottenere in maniera grandiosa! Vorremmo tutte assomigliare un pò ad Inés!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Assolutamente da leggere! , 02-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro molto interessante e pieno di riflessioni e che fa riflettere molto sopratutto! Una bellissima storia con protagonista questa Inès che diventa conquistatrice del Cile.
Il tutto scritto da una mente fantastica come quella di Isabel Allende. Assolutamente straconsigliato e da non perdere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Inés dell'anima mia, 04-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Letto in volata, durante un viaggio in cile dove cominciai a leggere i libri della Allende, è un diario orale, che parte dalla Spagna natia, passa attraverso le vicende matrimoniali ed extra-matrimoniali, con il sensuale Juan de Malaga, con l'onesto Pedro de Valdivia e con il dolce Rodrigo de Quiroga. Per narrare, poi, nient'altro che la conquista del Cile da parte del solito manipolo di spagnoli. Facendo però risaltare (almeno un po' ) la differenza tra questi e l'orda veramente barbarica degli accoliti di Francisco Pizarro. In un certo modo, cercando di dar un po' di patina di "nobiltà" al Cile rispetto all'odiato Perù. Il tutto narrato dalla bella penna della Allende, vissuta in Cile (almeno fino al colpo di stato) . Certo, meglio sarebbe leggerlo girando lì per i posti narrati, così come han fatto i miei amici dell'Elba. E certo l'esserci andato, da gusto alla pagina scritta. Ma poi ci si perde nella ferrea volontà della bella Ines, che attraversa tutto il secolo 1500 in fondo con poco altro se non il suo amore. Amore sensuale, ed amore per l'onestà, scusate se è poco. Una delle pagine più belle resta il primo incontro tra Ines e Pedro, lì dove minuti ed ore di silenzio, sono riempito dallo sguardo occhio nell'occhio. E continueranno per anni, con di poco mutato ardore. Ripresa a leggere dopo la difficoltà di una parentesi che mi impediva di riaccostarmene, certo non ancora alle vette della Casa degli Spiriti, ma di nuovo, per le mie corde, su di un passo sudamericanamente accettabile. Leggetelo bevendo mate, mi raccomando.
"nessuno se ne va all'altro mondo prima che sia giunto il suo momento"
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Da leggere assolutamente, 27-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è coinvolgente dall'inizio alla fine, non smetteresti mai di leggerlo. Le vicende e i personaggi sono interessanti ed avvincenti e viene voglia di visitare e conoscere di più i luoghi narrati nel libro. Un libro da leggere assolutamente, emozionante e bellissimo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Gioie e dolori di una storia vera, 03-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro da leggere assolutamente! L'Allende abbandona qui lo stile autobiografico per narrarci la vera storia di Ines Suarez, una forte donna spagnola che ha compiuto un faticoso viaggio verso le Americhe e verso il Cile, dove, insieme all'amato Pedro fonderà la città di Santiago. La narrazione storica è accompagnata dalle vicende amorose della giovane, riuscendo così a condividerne le gioie e le sofferenze.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ottimo, 19-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Davvero emozionante questa eroina realmente vissuta. Di solito le protagoniste femminili finiscono sempre per ritrovarsi in un harmony e a comportarsi di conseguenza, ines, invece, è una strega, una donna con la D maiuscola coraggiosa e indomita, come solo le donne a quei tempi potevano essere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ines... che donna!, 04-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Che donna questa Ines, che tempra! La vera storia, per quanto romanzata, di una donna che ha dato il suo contributo attivo nella fondazione del Cile, ma che ha saputo anche amare, esser passionale e fedele, equa e avventuriera, anche un pochino sensitiva e femminile, in tutte le forme della femminilità. Una figura degna delle pagine dei libri di storia, solitamente occupate da personalità maschili, non altrettanto affascinanti.Da leggere..
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Inés dell'anima mia, 19-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non rimane che ringraziare l'Allende per la bellissima perla che ci offre ancora una volta. In questo libro troviamo la scrittrice che ultimamente aveva un pò deluso, crea un personaggio femminile unico, romantico e passionale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0DONNE, 13-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia di una grandissima DONNA, con lettere maiuscole. Ines e esempio non solo di chi vuole sapere di storia latinoamericana sudamericana come vogliamo chiamarla, ma un esempio per tutti, spolverando storie di grande Donne sempre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Inés, adesso sei anche nell’anima mia., 09-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un nuovo mondo, un avventura fantastica, una donna forte, la sua storia che diventa storia, tutto questo è Inés dell’anima mia. Un libro che non si può non leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0UN INNO ALL'AVVENTURA, 28-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho molto amato la protagonista, Inès, per la sua forza, il suo coraggio e la intraprendenza davvero non usuali per il periodo in cui si sono svolti i fatti. Alcuni passaggi sono cruenti ma non fanno assolutamente passare la voglia di andare avanti nella lettura. E' facile sentirsi a propria volta catapultati nel bel mezzo di un'avventura dal finale incerto....
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Inés dell'anima mia (14)