L' illusione di Dio. Le ragioni per non credere

L' illusione di Dio. Le ragioni per non credere

4.5

di Richard Dawkins


  • Prezzo: € 11.50
  • Nostro prezzo: € 10.81
  • Risparmi: € 0.69 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Richard Dawkins è uno dei più famosi scienziati di oggi e uno dei più strenui difensori della teoria darwiniana della selezione naturale. La tesi di questo suo nuovo libro, che ha suscitato un enorme clamore nel mondo anglosassone e ha generato un dibattito accesissimo, è molto semplice: Dio non esiste e la fede in un essere superiore è illogica, sbagliata e potenzialmente mortale, come millenni di guerre di religione e la recente minaccia globale del terrorismo fondamentalista islamico dimostrano ampiamente. Agli occhi di Dawkins, ogni religione condivide lo stesso errore fondamentale, vale a dire l'illusoria credenza nell'esistenza di Dio, e, con essa, la pericolosa sicurezza di conoscere una verità indiscutibile perché sacra.

Note sull'autore

Clinton Richard Dawkins è nato il 26 marzo del 1941 a Nairobi, in Kenya. I suoi genitori erano di origini inglesi. Suo padre, che durante la seconda guerra mondiale faceva parte delle forze alleate, era di stanza in Africa. Nel 1949 la famiglia Dawkins ritorna in Inghilterra, dove Richard compie i suoi studi. Nel 1962 consegue la laurea in Biologia presso l’Università di Oxford. Dopo la laurea svolge un dottorato di ricerca. Dopo essersi trasferito negli Stati Uniti, dal 1967 al 1969 ha lavorato in California, presso l’Università di Berkeley, dove è stato assistente del dipartimento di Zoologia della facoltà di Biologia. Nel 1970 ritorna in Inghilterra, dove ottiene la cattedra di Zoologia dell’Università di Oxford. Autore di numerosi saggi e pubblicazioni scientifiche, la sua prima opera è stata pubblicata nel 1976 e si intitola “Il gene egoista”. Grazie ai suoi approfonditi studi relativi alla teoria dell’evoluzione, gli è stata assegnata la prima cattedra di Public Understanding of Scienze dell’Università di Oxford. Nel 1997 è entrato a far parte della Royal Society of Literature. Nel 1992 si è sposato con l’attrice Lalla Ward, conosciuta grazie al comune amico Douglas Adams. Richard Dawkins sostiene il Progetto Grandi Scimmie Antropomorfe che prevede l’estensione di alcuni diritti Umani ai primati antropomorfi.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano L' illusione di Dio. Le ragioni per non credere acquistano anche Meno di niente. Hegel e l'ombra del materialismo dialettico vol.2 di Slavoj Zizek € 29.25
L' illusione di Dio. Le ragioni per non credere
aggiungi
Meno di niente. Hegel e l'ombra del materialismo dialettico vol.2
aggiungi
€ 40.06


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 9 recensioni)

5.0Fa riflettere su diverse questioni, 27-12-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Dawkins è probabilmente uno dei più brillanti intellettuali dei nostri tempi ed è uno scienziato famoso. Prende prima in considerazione gli argomenti a favore dell'esistenza di Dio e poi, raccontando l'origine delle religioni e dell'etica, illustra egregiamente la logica seconda la quale è quasi certo che Dio non esiste. Critica ragionevolmente la religione, parla di omosessualità, integralismo, e abusi fisici e psicologici, senza mancare di commentare la Bibbia. Particolarmente illuminante è il paragrafo "Il Nuovo Testamento è davvero migliore?".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'illusione di Dio, 23-02-2011, ritenuta utile da 4 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Opera magistrale, davvero ben orchestrata. Consigliato. Non trovo imbarazzo nel definire il saggio di Richard Dawkins come una pietra miliare di storia della religione, filosofia etica e biologia.
Se il collegamento tra le prime due branche del sapere è intuibile, quello con la biologia diviene chiaro seguendo le argomentazioni dello scienziato.
Con un linguaggio mai banale, ma non per questo pedante, il famoso biologo evoluzionista affronta l'argomento spinoso per eccellenza. Mai come in questo momento è necessario affrontare il problema filosofico-pratico dell'impatto delle religioni sulla nostra vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un libro importante., 24-11-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo me un libro molto importante per la libertà e l'integrità intellettuale delle prossime generazioni. Argomento che spesso sfonda una porta aperta in molte persone. La scienza spiega e smonta diversi punti saldi delle religioni, con argomenti solidi e razionali. Molte citazioni di grandi scienziati alfieri della ragione e della conoscenza, e finissimi passaggi di filosofia moderna. Che si condivida o meno è pur sempre un bel libro di divulgazione scientifica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'illusione di Dio, 28-10-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Il contenuto è coerente col titolo, con l'uso della logica, della ragione e della conoscenza scientifica Dawkins si oppone con forza, spesso in modo polemico ma anche con grande senso d'umorismo, alle false credenze che resistono al confronto coi fatti reali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0VERISSIMO, 08-10-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Finalmente un testo che mette assieme tutte le accuse e prove delle religioni per farci capire un po' di più di questo intricato e sempre vivo dibattito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0convincente, 19-09-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro scritto in modo provocatorio e tagliente, ma molto ben argomentato. Dawkins "non le manda a dire", e fa bene...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Molto persuasivo e convincente., 14-09-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Nell'introduzione del libro si dice che il lettore credente arrivato all'ultima pagina sarà diventato ateo.
Se si legge con onestà intellettuale ciò è molto probabile, ma penso che sarebbe più corretto dire che il lettore non laico arrivato all'ultima pagina sarà diventato laico dove la laicità è da intendersi come il rispetto delle posizioni altrui, spesso calpestate dalle religioni che in nome di una verità assoluta tentano di imporre i loro dogmi agli altri, talvolta in buona fede, talvolta perchè hanno interessi politici o economici.
Adatto non tanto agli atei, quanto alle persone moderatamente religiose che hanno qualche dubbio sulla propria religione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0da leggere...fa riflettere, 09-09-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che dovrebbe essere regalato ad ogni giovane uomo che si affaccia all'età adulta perchè possa fare le sue scelte esistenziali in piena autonomia con la coscienza di aver esplorato tutti i punti di vista e con la piena conoscenza dei fatti e misfatti che sono all'origine delle costruzioni religiose di tutte le società.
Un libro che non deve sottostare a dogmi e dettami di questa o quella religione. Un libro per capire, non per voler credere. Consigliato a tutti quelli che hanno ancora un cervello per pensare...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Fuori dal MEDIOEVO, 15-07-2010, ritenuta utile da 7 utenti su 10
di - leggi tutte le sue recensioni
Richard DAWKINS, dopo l'approccio evoluzionistico ne "L'OROLOGIAIO CIECO", demolisce con logica magistrale i residui del Creazionismo
Ritieni utile questa recensione? SI NO