€ 3.96€ 8.80
    Risparmi: € 4.84 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Guido Rossa, mio padre

Guido Rossa, mio padre

di Giovanni Fasanella, Sabina Rossa


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
È l'alba del 24 gennaio del 1979. Le Brigate rosse uccidono il sindacalista Guido Rossa, che aveva provato a rompere il clima di omertà che regnava nelle fabbriche intorno ai terroristi. Quasi trent'anni dopo la figlia prova a capire che cosa quel giorno è veramente successo e lo racconta in questo libro. Chi era suo padre? Nessuno aveva mai chiarito il segreto di quell'omicidio: compagni di partito, operai, magistrati, carabinieri. Ed ex brigatisti: anche coloro che parteciparono all'azione armata.

Note su Giovanni Fasanella

Giovanni Fasanella è nato il 27 marzo del 1954 a San Fele, un piccolo comune di circa 3000 abitanti in provincia di Potenza. Ha iniziato la sua attività come giornalista lavorando presso la redazione de L’Unità. Prima è stato assunto presso la redazione di Torino del quotidiano, durante gli anni di piombo, poi, a partire dal 1984, è passato alla redazione romana, dove ha iniziato ad occuparsi di politica e a lavorare come resocontista parlamentare. Dal gennaio del 1988 lavora per la redazione di Panorama, il settimanale della Arnoldo Mondadori Editore, dove svolge l’incarico di giornalista parlamentare. Fasanella è autore di numerose opere relative alla storia “invisibile” che ha caratterizzato la scena politica italiana del dopoguerra. Esperto di giornalismo investigativo, Giovanni Fasanella lavora anche come sceneggiatore e documentarista.