€ 23.80€ 28.00
    Risparmi: € 4.20 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le guerre italiane 1935-1943. Dall'Impero d'Etiopia alla disfatta

Le guerre italiane 1935-1943. Dall'Impero d'Etiopia alla disfatta

di Giorgio Rochat

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Storia
  • Data di Pubblicazione: settembre 2005
  • EAN: 9788806161187
  • ISBN: 8806161180
  • Pagine: XVI-460
  • Formato: rilegato

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Tra il 1935 e il 1945 l'Italia fu in guerra senza interruzioni in Etiopia, Spagna, nel Mediterraneo, nei Balcani, in Africa settentrionale, in Russia. Dal 1935 al 1941 il governo italiano dichiarò guerra a: Etiopia, Spagna, Albania, Gran Bretagna, Francia, Grecia, Jugoslavia, Unione Sovietica, Stati Uniti. In questo libro, la sintesi aggiornata e completa di questi conflitti. Una storia militare che mette in luce la continuità tra la politica fascista e il ruolo che le forze armate ebbero nel tradurre in atti concreti la ricerca di potenza nazionale: il principale scopo e giustificazione della dittatura mussoliniana.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Giorgio Rochat:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 3 recensioni)

4.0Le guerre italiane 1935-1943., 14-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Si merita il voto pieno per aver smascherato le pagine più buie della storia italiana. Libro fondamentale su un paese che non è fatto di brava gente, ma quando mai, piuttosto di colonialisti incompententi, di militaristi faciloni e cialtroni, di aspiranti dominatori vigliacchi: l'Italia. Rochat fa una carrellata su tutte le guerre del fascismo, movimento nato dai veterani della grande guerra e che aveva come programma di dare all'Italia un "posto al sole" negli equilibri internazionali; e fa vedere come una serie di scelte sbagliate (spicca tra tutte la guerra d'Etiopia) ci portarono al disastro. E c'è gente che ancora rimpiange Mussolini! Leggessero questo saggio solido e ben scritto per capire cosa veramente fu il fascismo, al di là delle descrizioni sfocate e ideologiche di certa sinistra...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Buon libro, 03-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un buon libro per chi è interessato specificamente alle strabigliati missioni italiane nelle colonie fasciste e prefasciste. Molto curato nei dettagli, si rivolge a mio parere a un pubblico specificamente storico, in quanto un buon livello di preparazione è decisamente richiesto. Noioso a tratti, ma non sempre per colpa dell'autore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0interessante, 28-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'analisi accurata e completa, che denuncia le pesanti responsabilità (anche criminali)
dei vertici militari e politici, sullo sfondo di una tragedia collettiva per gli italiani.
Ritieni utile questa recensione? SI NO