€ 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La guerra fredda. Cinquant'anni di paura e speranza

La guerra fredda. Cinquant'anni di paura e speranza

di John L. Gaddis

3.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar storia
  • Traduttore: Lamberti N.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2008
  • EAN: 9788804580843
  • ISBN: 8804580844
  • Pagine: 326
  • Formato: brossura
Tra il 1945 e il 1989 si è consumato uno dei più lunghi e tormentati conflitti della storia: la guerra fredda. Se alla fine della seconda guerra mondiale le intenzioni comuni di Stalin, Truman e Churchill erano orientate alla realizzazione di un sistema internazionale pacifico e cooperativo, nei fatti i diversi orientamenti di fondo e gli interessi divergenti produssero una situazione completamente diversa: un mondo instabile e sempre sull'orlo di una catastrofe. Le posizioni opposte di USA e URSS rispetto alle grandi crisi internazionali, la nascita della NATO e del Patto di Varsavia, la corsa agli armamenti e lo sviluppo di sempre più sofisticate tecnologie nucleari fecero sì che l'intero pianeta si trovasse diviso tra due poli di uguale forza e potere, in una paradossale situazione di precaria ma in fondo durevole stabilità: la concreta minaccia di uno scontro apocalittico tra due forze di peso analogo rese, infatti, necessarie alcune forme di cooperazione e aiutò a consolidare una linea di continua negoziazione. Con questo libro Lewis Gaddis ricostruisce nei dettagli un'epoca di grandi tensioni e di spaventosi rischi che si è conclusa improvvisamente nel 1989, lasciando dietro di sé un mondo senza equilibrio.


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Ottimo complemento storico, 19-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Da precisare, come punto d'inizio, l'esperienza dell'autore in campo storico, professore universitario di Yale e realizzatore di molte altre opere divenute dei must per ogni storico.
La trattazione del saggio, sebbene affrontata con toni leggermente filo-americani, presenta i fatti in modo dettagliato e realistico, lasciando molto spazio alla psicologia dei personaggi chiave delle vicende e alle citazioni degli stessi.
Sebbene il testo vada integrato con un manuale più didattico della storia contemporanea, l'opera si rivela essere estremamente utile per analizzare e comprendere i fatti sotto una luce diversa e per avere più chiara la situazione globale dell'epoca.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Una monografia sulla guerra fredda, 19-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia della guerra fredda che traccia Gaddis è di ampio respiro. Vi si trova la narrazione di fatti accaduti durante il periodo e anche pause di riflessione per chiarire meglio il significato, la portata mondiale, le implicazioni della guerra fredda in Europa, America latina, nel Pacifico e, naturalmente, all'interno della società americana stessa, che pure quel conflitto ideologico lo ha creato. Senza essere troppo profondo nell'analisi e interpretazione storica dei fatti, Gaddis ha il merito però di ricostruire completamente un quadro ampio, durato ben quaranticinquea anni. Il taglio, la visuale, per così dire, della trattazione è dichiaratamente filo-americano, ma questo non gli impedisce di essere comunque obiettivo circa la nascita di alcuni fenomeni di fanatismo ideologico cresciuti e nutriti in seno alla società americana. Tuttavia, per chi volesse farsi un'idea più completa degli eventi qui descritti, consiglio di accostarsi anche ad altre letture.
Ritieni utile questa recensione? SI NO