€ 8.33€ 9.80
    Risparmi: € 1.47 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La guerra degli Antò

La guerra degli Antò

di Silvia Ballestra

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Montesilvano, provincia di Pescara, ottobre 1990. Quattro giovani punk cercano di lottare contro il tran tran della vita di provincia. Antò detto Lu Purk vuole fuggire e decide di andare a studiare a Bologna, ma le lezioni non lo appassionano, così parte per Amsterdam. Lo raggiungerà Antò Lu Zorru che ricevuta la cartolina militare che lo destina in Irak, dove è in corso la guerra del Golfo, decide di disertare. Ad Amsterdam riescono a combinarne di tutti i colori fino a che la polizia li rispedisce in Italia. Qui scoprono che la cartolina era uno scherzo, la vendetta delle figlie di Treves, un palazzinaro locale. Ancora una volta i quattro Antò si ritrovano sul lungomare, a far progetti di fuga per il futuro.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Silvia Ballestra:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

3.0Romanzo punk, 02-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un romanzo divertente ma, ahimé, non sempre scorrevole. Scritto in anglo-pescarese, come ci dice la quarta di copertina, diventa troppo volgare in alcune parti ostacolandone la fluidità. Non sviscera al meglio lo spirito punk, che la versione cinematografica (Milani) esalta meglio. Si salva in alcuni scampoli narrativi (umorista la scena della Raffai che intervista a "Chi l'ha visto? " i parenti di Antò Lu Purk scappato ad Amsterdam) ma non brilla mai troppo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Controcorrente, 28-08-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro pieno d'avventura, moderno e critico. Tema centrale sono i giovani di oggi, sfuggenti, liberi, movimentalisti che vogliono vivere come meglio credono anche spingendosi al confine. E' la storia che accomuna molti ragazzi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO