I guardiani della notte

I guardiani della notte

3.5

di Sergej Luk'janenko


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.40
  • Risparmi: € 0.60 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

La notte di Mosca è pericolosa. Criminali e assassini si aggirano per le strade e si mescolano agli Altri: vampiri e mutanti, stregoni e fattucchiere che escono in caccia dopo il tramonto. La loro forza è immensa, ma non bastano le armi tradizionali per combatterli. Solo Anton e quelli come lui possono riconoscerli, perché compito dei Guardiani e quello di far rispettare l'antica tregua stipulata tra le Forze della Luce e le Forze delle Tenebre. Ma qualcosa nella pace millenaria che divide il popolo della Notte da quello del Giorno sì e incrinato, e il destino dell'umanità ora è legato a quello di un ragazzo che non sa di possedere un enorme potere. Comincia così una guerra senza esclusione di colpi, tra macchine di lusso e una civetta parlante, mafia russa e minacce apocalittiche, vodka e sortilegi.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Sergej Luk'janenko:


Dettagli del libro

  • Titolo: I guardiani della notte
  • Traduttori: Cicognini N., Moroni C.
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2007
  • ISBN: 8804563524
  • ISBN-13: 9788804563525
  • Pagine: 493
  • Reparto: Narrativa > Fantasy
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 13 recensioni)

2.0Contorto, 03-10-2013, ritenuta utile da 47 utenti su 74
di - leggi tutte le sue recensioni
Avevo buone aspettative su questo libro, ma sono state deluse, anche se ho egualmente terminato la lettura. Considero che le trame (ci sono tre storie) siano contorte, appesantite da una mole di riflessioni alla russa, di cui però non si è fatto un uso propriamente egregio. L'ambientazione urban-fantasy è eccellente, la tradizione del romanzo russo è vigorosa, ma l'insieme non è trasparente, anzi si avverte una confusione notevole. Un vero peccato, se si considera che un'alternativa all'urban-fantasy americana mi sarebbe graditissima. Il mondo, non per nulla, è vasto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0I guardiani della notte, 09-02-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro particolare che può piacere anche ai non amanti del genere fantasy come me; una lettura scorrevole, delle ambientazioni russe che per quanto insolite ognuno può immaginarsi nella propria testa mettendo del suo, avvenimenti che all'apparenza sembrano buttati a caso ma che poi si intersecano e prendono senso. Sicuramente non è un libro impegnativo ma apprezzabile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I guardiani della notte, 26-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un libro che ho amato dall'inizio alla fine. E' stata una lettura fantastica in tutti i sensi. Gli stregoni, i vampiri... Tutte quelle creature così caratterizzate. Tutto poi si svolge in Russia, male e bene si incontrano per stabilire chi dovrà "controllare" il regno dei mortali. E poi c'è lui... Anton... Non svelo altro, leggetelo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Una lotta infinita tra luce e tenebre, 05-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho acquistato per caso il primo capitolo senza conoscere l'autore o seguito alcun consiglio ed è stata una scommessa vinta. Finalmente un Fantasy reale. Ambientazioni realizzate in una reale citta, Mosca. L'autore riesce perfettamente a trasmettere al lettore i brividi di climi freddi e umidi; la veracità di una citta caotica e dove l'alcool è consumato come l'acqua. La magia si mescola con il tradizionale mondo gotico fatto di mutaforma e vampiri e il bene e il male non hanno cosi nettamente separati, tutt'altro spesso ci si ritrova davanti all'evidenza che non esiste il bene e il male assoluto e che spesso il male nasce da radici razionali e del tutto comprensibili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I guardiani della notte, 10-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ecco un fantasy - un urban fantasy, a voler esser precisi - che, sebbene scritto in tempi recenti, è davvero degno di chiamarsi tale. Per tutti i Paolini e le Troisi: imparate che si può ancora scrivere bella roba, basta usare i neuroni. Da vedere anche i film tratti dalla saga.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Tre e mezzo, 24-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho conosciuto questo libro e la saga relativa grazie all'omonimo film prestatomi da un amico. La pellicola mi ha preso subito per il genere a me caro e la storia diversa ed avvincente e così ho desiderato anche leggere la versione cartacea. Lo stile di scrittura, però, non mi ha soddisfatto appieno.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Magia e umanità, 03-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un fantasy un pò diverso dai soliti, che narra di un mondo in cui luce e tenebre hanno stabilito un equilibrio che viene mantenuto dai rispettivi guardiani, con leggi severe e punizioni altrettanto dure.
Umani e non umani in balia di un destino che non possono controllare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I guardiani della notte, 16-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Primo libro della saga de "I Guardiani". E' un fantasy gotico ambientato nella Russia post-comunista in cui si fronteggiano le creature della Luce e delle Tenebre. I protagonisti si chiamano gli Altri e sono maghi, stregoni, vampiri e licantropi che, sotto sembianze di normali esseri umani si aggirano nelle strade di Mosca perseguendo i loro scopi.

L'interesse del libro risiede nell'ambientazione e nel climax narrativo. Una morale cinica, il disincanto per un mondo magico che erode l'umanità dei personaggi, il potere come unico valore sono gli elementi che rendono gotica l'atmosfera narrativa. La nuova Russia invece funge da sfondo delle vicende, con i mafiosi con le catene d'oro al collo e la loro rozza volgarità.

La struttura del romanzo è in tre racconti, strettamente concatenati, in un crescendo di tensione. In questo libro, i personaggi sono quelli della Guardia della Notte, le forze di "polizia" del Bene, che presidiano la notte per combattere le creature delle Tenebre. Il protagonista è Anton, un mago che si imbatte in un caso misterioso che, nei tre racconti, lo porterà al centro degli intrighi tra il Bene e il Male...

Indimenticabile Ol'ga, la splendida maga di 443 anni, ottimamente portati, che lo affiancherà nei momenti più delicati dell'indagine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Fantasy dalla Russia, 14-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bel libro, urban fantasy, che rompe i cliche dei fantasy occidentali, indissolubilmente legati ad ambientazioni medievali (con il drago di turno, elfi e nani) o ai vampiri (belli e dannati) nascosti nelle nostre città. Niente male!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il primo tomo., 29-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il primo libro della saga urban fantasy made in Russia, piena di colpi di scena ed azione. Belli i personaggi e certe idee sono delle vere chicche. Peccato che il linguaggio usato a volte non sia il mio ideale!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Fantasy metropolitano, 26-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Dalla Russia arriva una ventata di aria fresca per il fantasy. Scordatevi le atmosfere medievali, della contrapposizione bene-male. La lotta è tra due sfumature di grigio, in ambo le quali è possibile vedere elementi giusti e sbagliati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Trama originale, 14-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro interessante soprattutto per la tematica originale. Ho dato un voto medio perchè a volte la trama è un po' confusa...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su I guardiani della notte (13)