€ 8.33€ 9.80
    Risparmi: € 1.47 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Groppi d'amore nella scuraglia

Groppi d'amore nella scuraglia

di Tiziano Scarpa

5.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: L'Arcipelago Einaudi
  • Data di Pubblicazione: giugno 2005
  • EAN: 9788806176419
  • ISBN: 8806176412
  • Pagine: 109
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
La saga comica e poetica di Scatorchio, che per fare dispetto al suo rivale in amore aiuta il sindaco a trasformare il paese in una discarica di rifiuti. Un libro originale e commovente, scritto in una lingua sapientemente primitiva che dà voce allo scacco creaturale di fronte ai guasti dell'universo.

Note su Andrea Camilleri

Tiziano Scarpa è nato a Venezia il 16 maggio del 1963. Narratore, drammaturgo e poeta, dall’inizio degli anni Novanta ad oggi ha scritto una quindicina di testi per la radio e per il teatro. Lettore scenico delle sue opere, ma anche di quelle di altri autori, ha scritto anche numerosi romanzi, racconti e poesie. Il suo primo romanzo è stato “Occhi sulla graticola”, del 1996. Ha vinto il Premio Strega 2009 con il romanzo “Stabat Mater” (2008). Con il medesimo romanzo si è anche aggiudicato il Premio SuperMondello del 2009. Le sue opere sono stradotte in numerose lingue, tra cui il cinese. È stato tra i fondatori della rivista on line Il primo amore e del blog collettivo Nazione Indiana.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Tiziano Scarpa:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Groppi d'amore nella scuraglia, 31-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
A chistu munno
chi ce mantene la bellezza ce cumanda.
Ma puro chi ce mantene lu pauro ce cumanda.
Lu munno iè nu battaglio
de bellezza e de pauro.
Accusì ne la notte nottosa
lu pauro e la bellezza ce s'attizzano battaglio
pe cunquistà la scuraglia de l'ommeno.

In tempi meno sospetti di quelli attuali, Tiziano Scarpa propone il reading e la seguente pubblicazione di questa opera in versi "grammelotteschi", sintesi originale di vari dialetti italiani. Qui trovano posto l'amore e i rifiuti, la poesia e la prosa, la storia dei vinti, ma mai sconfitti, e la contemporaneità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO