Grazie dei ricordi

Grazie dei ricordi

4.0

di Cecelia Ahern


  • Prezzo: € 9.90
  • Nostro prezzo: € 9.31
  • Risparmi: € 0.59 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Joyce è una giovane donna il cui matrimonio sta andando in pezzi. Dopo un terribile incidente, dal quale si salva solo grazie a una trasfusione di sangue, decide di tagliare il fragile filo che ancora la tiene legata al marito e di tornare nella casa paterna, e qui cominciano ad accaderle cose stranissime: ricorda fatti che non dovrebbe ricordare, ha visioni di un passato che non è il suo, scopre di saper parlare latino, francese, italiano e di essere esperta d'arte, e ogni notte sogna una bambina bionda che non conosce. Justin è un professore americano studioso d'arte e del Rinascimento italiano. È a Dublino per tenere dei corsi all'università, e per stare vicino alla figlia che, dopo il divorzio dei genitori, si è trasferita a vivere con la madre. Si è fatto convincere da una collega a dare il suo contributo alla Giornata del Donatore di Sangue: è la prima volta in vita sua che prende una decisione d'impulso. Quando, giorni dopo, comincia a ricevere dolci, fiori e piccoli doni sempre accompagnati da bigliettini anonimi su cui c'è scritto solo "Grazie", è più che mai determinato a trovare chi glieli manda. Joyce e Justin, l'una indipendentemente dall'altro, iniziano un viaggio alla scoperta di se stessi. Si rincorrono. Si riconoscono senza conoscersi. Si sfiorano senza incontrarsi tra la folla di una splendida Dublino che fa da cornice alla loro avventura.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Grazie dei ricordi acquistano anche Io prima di te di Jojo Moyes € 11.05
Grazie dei ricordi
aggiungi
Io prima di te
aggiungi
€ 20.36

Prodotti correlati:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 7 recensioni)

4.0Ricordi magici, 03-03-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Joyce e Justin non si conoscono, non si sono mai visti e non si sono mai conosciuti, eppure condividono la stessa cosa: i ricordi. Joyce, dopo aver avuto un incidente dal quale si è salvata solo grazie a una trasfusione di sangue, entra in possesso di ricordi non suoi, conosce cose che non sapeva e luoghi in cui non è mai andata. Da quel momento il destino dei due protagonisti è segnato: si rincorrono e si toccano, senza mai incontrarsi. Una lettura tra il fantastico e il reale, molto appassionante e coinvolgente. Una bella storia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I ricordi, 30-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia d'amore, di quell'amore che solo padre e figlia possono provare! Quell'amore di una figlia verso un padre comprensivo, simpatico e allegro, quel tipo di padre che non sempre noi figlie riusciamo a comprendere! Ma anche una storia d'amore tra due persone che non si conoscono, un'amore nato grazie a dei ricordi...Una storia affascinante e allo stesso tempo coinvolgente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Grazie dei ricordi, 14-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il primo libro che leggo di questa scrittrice e devo dire che l'ho trovato piacevole. Un libro che è insieme autobiografia, reportage, autobiografia e saggio psicologico. I personaggi sono ben descritti (il padre della protagonista è fantastico!) e la storia è molto romantica.
Da leggere in una giornata d'inverno, senza fretta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello bello..., 29-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il primo libro che ho letto della Ahern sulla scia del bellissimo film "P.S.: I love you", tratto dall'omonimo libro della scrittrice, mi è piaciuto dalla prima all'ultima pagina... certo un pò irreale nella trama ma pieno di emozioni e grande voglia di arrivare alla pagina successiva per scoprire tutto su Joyce e Justin.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Grazie dei ricordi, 16-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
I libri della Ahern non sono impegnativi, chi ama i libri "da spiaggia" non rimarrà deluso di questo. La storia è piena di emozioni, appare un po' irreale ma ti prende dalla prima all'ultima pagina, non è mai noiosa e ripetitiva.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un semplice gesto può cambiare tutto, 08-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo un tremendo incidente, in cui ha rischiato di perdere la vita, Joyce vede naufragare il suo matrimonio con Conor. Tornata a vivere con il padre, che si ostina chiamarla Gracie come la defunta moglie, a Joyce iniziano ad accadere cose senza senso e si ritrova ad avere ricordi di luoghi in cui non è mai stata e di persone che non ha mai conosciuto. Scopre inoltre di saper parlare alla perfezione il francese e di avere nozioni di arte e architettura e alla notte i suoi sogni vengono invasi dai ricordi di una bambina dai capelli biondissimi. Inizialmente confusa e vicina a credere di essere sull'orlo della pazzia, Joyce si rende conto ben presto, dopo un incontro fortuito con un uomo da un parrucchiere, che a tutto ciò che le accade potrebbe esserci una spiegazione. Justin è americano, studioso di pittura rinascimentale. Lasciata l'America per seguire la figlia Bea e la ex moglie trasferitesi a Londra, tiene un ciclo di lezioni sulla pittura rinascimentale a Dublino. Durante il suo primo giorno incontra Sarah, che lo convince che la vita di qualcuno potrebbe dipendere da una sua donazione di sangue. Dopo un iniziale rifiuto dovuto alla sua fobia per gli aghi finisce per accettare principalmente per far colpo su Sarah.
Qualche tempo dopo la donazione iniziano ad avverarsi alcuni desideri espressi. Tutto inizia con un cestino di muffin con un biglietto con scritto grazie lasciato davanti alla sua porta, poi con un caffè e giornale ogni mattino. Incuriosito da tutto ciò si mette alla ricerca della persona che fa tutto ciò per lui. Così come Joyce anche Justin si troverà difronte alla ricerca più importante della sua vita, che terminerà per cambiarne definitivamente il corso.
La Ahern è un talento nel raccontare la vita, il dolore e le emozioni della gente. Sa essere spiritosa quando serve e drammatica in altri momenti. Questo libro secondo me è meraviglioso proprio perché riesce a farti passare dal dolore alle risate in men che non si dica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0libro molto tenero, 23-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
I libri della ahern hnno tutti un tocco di emozione, magia, mistero.
I personaggi sono pero tutte persone reali, con tuttele debolezze e i diffetti, a volte fanno tenerezza, la loro psicologia è trattegiata benissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO