La globalizzazione e i suoi oppositori

La globalizzazione e i suoi oppositori

4.0

di Joseph E. Stiglitz


  • Prezzo: € 12.00
  • Nostro prezzo: € 10.20
  • Risparmi: € 1.80 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il vincitore del Premio Nobel per l'economia nel 2001, consigliere di Bill Clinton durante il primo mandato, e vicepresidente della Banca Mondiale dal 1997 al 2000, affronta il tema della globalizzazione cercando di rispondere ad alcune domande: cosa s'intende per globalizzazione? Quali sono i presupposti, Quali gli effetti e quali i danni? Chi sostiene la globalizzazione, chi la governa e chi la contesta?

Note sull'autore

Joseph Eugene Stiglitz è nato a Gary, nell’Indiana degli Stati Uniti, il 9 febbraio del 1943. Dopo aver studiato presso l’Amherst College si trasferisce al MIT, dove consegue la laurea. Grazie a una borsa di studio, frequenta l’Università di Cambridge, dove si specializza. Dopo gli studi inizia a dedicarsi all’insegnamento. Prima è al MIT, poi a Yale e infine alla Columbia università, dove tutt’ora insegna. Autore di numerosi saggi di economia, Stiglitz è stato Presidente dei consiglieri economici durtante l’amministrazione Clinton e Senior Vice President e Chief Economist della Banca Mondiale. Per lo studio delle asimmetrie informative in campo economico, ha vinto assieme a George Akerlof e a Michael Spence il Premio Nobel. Ha ricevuto la laurea honoris causa in Economia dall’Università di Bergamo e dalla LUISS Guido Carli. Nel 2011 è stato un sostenitore del movimento Occupy Wall Street ed ha criticato aspramente il Fondo Monetario Internazionale e, in generale, i sistemi economici internazionali.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La globalizzazione e i suoi oppositori acquistano anche Ore d'ozio. Tsurezuregusa di Kenko Yoshida € 12.75
La globalizzazione e i suoi oppositori
aggiungi
Ore d'ozio. Tsurezuregusa
aggiungi
€ 22.95

I libri più venduti di Joseph E. Stiglitz:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

4.0Indispensabile, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro degnodi attenzione, vera e propria pietra miliare all'interno della riflessione mondiale sulla globalizzazione. Il Premio Nobel per l'economia scaglia un atto di accusa contro le istituzioni internazionali, ree a suo avviso di aver favorito gli interessi dei paesi abbondanti a danno di quelli in via di sviluppo, il tutto dal celebre punto di vista di chi ha lavorato personalmente della Banca Mondiale e ha ricoperto numerosi posti di potere nella politica monetaria internazionale. Molto interessante e a mio giudizio istruttivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La globalizzazione e i suoi oppositori, 22-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Disamina interessante priva di pregiudizi su uno dei fenomeni più complessi odierni. Un autorevole esame di coscienza sui danni prodotti dalla globalizzazione liberista al sud del mondo. I bisogni della popolazione povera contrapposti ai disegni e scontri di potere tra FMI, World Bank, WTO e tesoro americano.
Un libro illuminante perchè scritto da dentro il palazzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Valida critica, 19-04-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo spirito del libro sta nel mettere in discussione l'efficienza del capitalismo così come è stata applicata nelle varie economie. La firma è autorevole e le considerazioni che vengono fatte non sono mai sterili o scontate ma portano semplicemente a riflettere sulla struttura economica presente nella realtà odierna.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0un libro molto interessante, 29-06-2006, ritenuta utile da 7 utenti su 9
di - leggi tutte le sue recensioni
un libro molto interessante Un libro che analizza con chiarezza la situazione economica internazionale e gli oscuri giochi di potere che la caratterizzano. La profonda critica al fondo monetario e' giustificata ad uno dei massimi economisti pubblici che fa entrare il lettore nel cuore dei limiti di queste grandi istituzioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO