€ 19.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Giusto o sbagliato è l'America

Giusto o sbagliato è l'America

di Anatol Lieven


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Collana: Saggi
  • Traduttore: Giughese G. M.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2005
  • EAN: 9788820037734
  • ISBN: 8820037734
  • Pagine: 396
Come è cambiata la politica estera statunitense dopo l'11 settembre? Gli americani si distinguono per un forte orgoglio nazionalista. La stessa fondazione della nazione a opera di perseguitati politici e religiosi, uomini intraprendenti alla ricerca della libertà, nutre di orgoglio il senso di appartenenza a quella che è la maggiore potenza mondiale. Dopo l'attacco alle Torri Gemelle, alla fede nei valori basilari della società americana si è unito lo spirito di vendetta. Un nazionalismo intollerante che trova la sua naturale sponda nell'aggressività della politica estera americana. Una pericolosa vocazione messianica percorre questo nazionalismo che, in virtù del "monopolio" dei valori di libertà, cerca di imporli a tutto il mondo.

Altri utenti hanno acquistato anche: