€ 7.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il giudice e il suo boia

Il giudice e il suo boia

di Friedrich Dürrenmatt

3.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Edizione: 14
  • Traduttore: Filippini E.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2008
  • EAN: 9788807811074
  • ISBN: 8807811073
  • Pagine: 112

I libri più venduti di Friedrich Dürrenmatt:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 4 recensioni)

5.0Meriterebbe maggiore successo, 16-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Breve giallo filosofico. Durrenmatt si conferma un grande scrittore che si diletta con il giallo, formando dei personaggi indimenticabili. La trama, tutt'altro che monotona, lascia in ansia fino all'ultima pagina (anche se i più furbetti possono già intuire qualcosa a tre quarti della lettura) . La scrittura è perfetta. Un orologio svizzero. Precisa, lucidissima, funzionale, bellissima.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Meglio i racconti, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un giallo non propriamente convenzionale, che si legge tutto d'un fiato senza annoiare mai. Ma non condivido i tanti commenti entusiatici su questo libro. La trama non è male, ma non direi che ci troviamo di fronte ad un capolavoro. Di Durrenmatt ho apprezzato di più le atmosfere che riesce a creare nei racconti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un giallo "filosofico", 16-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Durrenmatt come altri autori non specializzati nel romanzo poliziesco, Sciascia, Gadda, ed altri, utilizza questo genere per descrivere la propria visione del mondo, per porre il lettore innanzi agli eterni dilemmi: cos'è il bene? Cos'è il male? Quale sentimento li origina? Qual'è la linea di demarcazione tra l'uno e l'altro? Dilemmi cui l'autore cerca di fornire una soluzione individuando nella casualità il grimaldello per scardinare quesiti chiusi a doppia mandata nell'animo di ciascuno di noi. Questo il giudice e il suo boia è l'apoteosi della giustizia, l'eterno conflitto tra delitto e castigo, la rivicnita dell'ingegno sul crimine più rozzo e sull'invidia dell'uomo; un gioiello letterario che ha mantenuto intaccato il suo valore negli anni e che si presenta ancora oggi carico di significati e vincente sotto ogni aspetto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Di certo non un bel giallo, 24-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che non si può certo definire non scorrevole, ma che però non posso fare a meno di definire poco coinvolgente. La pecca è la scontatezza della trama: un giallo dovrebbe insinuarti il dubbio e farti arzigoggolare il cervello fino alla fine prima di svelarti il colpevole, mentre qui è talmente scontato da renderti frivola la lettura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO