€ 7.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il giovane Holden

Il giovane Holden

di Jerome D. Salinger


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili
  • Traduttore: Motti A.
  • Data di Pubblicazione: 2002
  • EAN: 9788806163693
  • ISBN: 8806163698
  • Pagine: 248
Continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e la sua "infanzia schifa" e le "cose da matti che gli sono capitate sotto Natale", dal giorno in cui lasciò l'Istituto Pencey con una bocciatura in tasca e nessuna voglia di farlo sapere ai suoi. La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli. Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso, ad andare in scena. Perché è arrabbiato Holden? Poiché non lo si sa con precisione, ognuno ha potuto leggervi la propria rabbia e assumere il protagonista ad "exemplum vitae".

Note su Jerome David Salinger

Jerome David Salinger è nato a New York il 1° gennaio del 1919. Era figlio di Sol Salinger, un commerciante di origini lituane di religione ebraica e di Miriam Salinger, casalinga di origini scozzesi, tedesche e irlandesi. Jerome David aveva una sorella più grande, Doris. E’ cresciuto nell’Upper West Side di Manhattan e ha studiato presso la McBurney School. Ha poi proseguito gli studi prima alla Valley Forge Military Academy and Collage, in Pennsylvania. Iscrittosi alla New York University, ha lasciato gli studi dopo pochi mesi per lavorare su una nave da crociera. In seguito si è trasferito in Austria, per seguire le orme del padre e imparare il mestiere di commerciante di carne. Lasciò l’Austria un mese prima che il paese finisse sotto il controllo dei nazisti e, tornato negli Stati Uniti, si iscrisse all’Ursinus College, in Pennsylvania, ma lasciò dopo pochi mesi. Nel 1939 si iscrisse il corso di scrittura della Columbia University. Il suo insegnante, Whit Burnett, comprese il talento di Salinger e nel 1940 decise di dare spazio al giovane e di pubblicare nella rivista da lui diretta, Story Magazine, il racconto d’esordio di Salinger, dal titolo “The young folks”. Nel 1941 iniziò una relazione con Oona O’Neil, ma il rapporto si interruppe quando la donna iniziò a frequentare Charlie Chaplin. Nel 1942 Salinger viene arruolato e partecipa allo sbarco in Normandia, alla battaglia delle Ardenne e ad altre dure battaglia. Sotto le armi conobbe Ernest Hemingway. Fu uno dei primi ad entrare in un campo di concentramento liberato. L’esperienza di guerra lo segnò profondamente. Dopo la guerra conobbe Sylvia, una donna tedesca con cui si sposò nel 1945. Il matrimonio durò solo pochi mesi. Intanto Salinger continuava a pubblicare racconti su riviste molto conosciute. Nel 1948 pubblicò sul The New Yorker e nel 1951 uscì il suo primo romanzo, “Il giovane Holden”. Tratto da un racconto che doveva essere pubblicato dal New Yorker nel 1942, il romanzo d’esordio di Salinger riscosse un successo istantaneo. Dopo il successo, Salinger iniziò a chiudersi e ad essere estremamente riservato. Nel 1953 lasciò New York e si stabilì a Cornish, nel New Hampshire. Due anni dopo sposò Claire Douglas, dalla quale ebbe due figli, Margaret e Matt. Salinger e Claire Douglas divorziarono nel 1967. Le cause del divorzio sembrano esssere imputabili al carattere difficile dell’autore. Nel 1972 Salinger iniziò ad intrattenre una relazione con un’aspirante scrittrice di diciotto anni e negli anni Ottanta intrattenne una relazione con l’attrice Elaine Joyce, rapporto che terminò quando Salinger incontrò Colleen O’Neill, che sposò nel 1988. Autore di opere che hanno segnato la storia della letteratura e considerato uno degli ispiratori della Beat Generation, Jerome David Salinger morì a Cornish il 27 gennaio del 2010.
 

Altri utenti hanno acquistato anche: