€ 16.15€ 19.00
    Risparmi: € 2.85 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 21 ore e 10 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo giovedì 02 marzo   Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La gioia di scrivere. Tutte le poesie (1945-2009). Testo polacco a fronte

La gioia di scrivere. Tutte le poesie (1945-2009). Testo polacco a fronte

di Wislawa Szymborska


Disponibilità immediata
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • A cura di: P. Marchesani
  • Traduttore: Rescio L.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2009
  • EAN: 9788845924002
  • ISBN: 8845924009
  • Pagine: LIV-774
  • Formato: brossura
Nell'arco di poco più di un decennio - da quel non troppo lontano 1996 in cui fu insignita del Premio Nobel per la letteratura - Wislawa Szymborska è diventata un autore di culto anche in Italia. Né questo vasto successo deve meravigliare. Grazie a un'impavida sicurezza di tocco, la Szymborska sa infatti affrontare temi proibiti perché troppo battuti - l'amore, la morte e la vita in genere, anche e soprattutto nelle sue manifestazioni più irrilevanti - e trasformarli in versi di colloquiale naturalezza e (ingannevole) semplicità. Il volume raduna l'intera produzione poetica della Szymborska, inclusa la recentissima raccolta "Qui", apparsa in Polonia nel 2009.

Note su Wis?awa Szymborska

Wis?awa Szymborska è nata a Kórnik, in Polonia, il 2 luglio del 1923. Nel 1931 si è trafesrita assieme alla famiglia a Cracovia, dove ha vissuto fino alla morte. Allo scoppio della seconda guerra mondiale, pur sotto l’occupazione nazista, ha continuato a studiare in modo clandestino e nel 1941 ha conseguito il diploma. Dal 1943 iniziò a lavorare per le ferrovie ed evitò la deportazione in Germania. E’ durante questo periodo che comincia ad emergere la vena creativa di Wis?awa. Illustrò un libro di testo in inglese e iniziò a scrivere le sue prime poesie e i primi racconti. La sua prima poesia “Cerco una parola”, fu pubblicata su un quotidiano nel 1945. Nello stesso anno iniziò a studiare Letteratura polacca e Sociologia presso l’Università Jagellonica di Cracovia, ma non terminò gli studi a causa delle scarse possibilità economiche. Nel 1948 sposò Adam W?odek, ma nel 1954 i due divorziarono e si risposò con il poeta Kornel Filipowicz, che morì nel 1990. La sua prima raccolta di poesia, intitolata “Per questo viviamo”, fu pubblicata nel 1952. Ottenne il successo con la terza raccolta di poesie, dal titolo “Appello allo Yeti” (1957). Da allora ha continuato a scrivere, a collaborare con alcune importante riviste e quotidiani polacchi e a partecipare alla vita politica e culturale della Polonia. Considerata la maggiore esponente della letteratura polacca degli ultimi anni, Wis?awa Szymborska  ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il Premio nobel nel 1996. Dopo una lunga malattia, Wis?awa Szymborska è scomparsa il 1 febbraio del 2012 nella sua casa di Cracovia.
 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La gioia di scrivere. Tutte le poesie (1945-2009). Testo polacco a fronte acquistano anche La prima frase è sempre la più difficile di Wislawa Szymborska € 3.00
La gioia di scrivere. Tutte le poesie (1945-2009). Testo polacco a fronte
aggiungi
La prima frase è sempre la più difficile
aggiungi
€ 19.15

I libri più venduti di Wislawa Szymborska:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 8 recensioni)

4.0Meraviglioso, 30-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho amato moltissimo questa poetessa e spero in futuro di poter leggere qualcosa d'altro delle sue diverse composizioni. Ha uno stile molto bello, elegante e toccante nel complesso, capace di incantare il suo lettore, abbordabile a un pubblico vasto e non necessariamente ricercato. Dunque un testo consigiato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 28-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo piacevole che mi ha avvicinato a una poetessa di cui non avevo mai sentito parlare. Questa raccolta di poesie è davvero intensa e profonda, dotata di una scrittura fortemente didascalica e licenziosa. Non sono amante della poesia tuttavia questo testo è capace di avvcinare chiunque. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Una poetessa coi fiocchi, 20-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Queste stupende poesie spaziano, con raffinatezza e intelligenza, i temi più disparati quali l'amore, la bellezza, la filosofia, la morte, la guerra, il comunismo, il cinismo umano e lo stupore per la vita stessa. L'ironia e il sarcasmo sono gli ingredienti principali della sua poetica, mai pedante né schematica anzi originale e vivace. I suoi versi commoventi e profondi, donano al lettore una visione della vita innovativa e geniale e lasciano molto spesso a bocca aperta. Insomma consigliatissimo a tutti coloro che vogliono scolpire il tempo nella propria anima.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Impossibile dimenticare, 18-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Bellissime poesie, adatte ai diversi momenti della vita che ognuno di noi prima o poi si trova ad affrontare. Questa grandissima potessa polacca, è riuscita a commuovermi nell'intimo, le sue parole sono calde, velate di malinconia ma anche di profonda e incrollabile speranza. Un testo da portare sempre con sè nel viaggio che la vita rappresenta per tutti noi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un encomio a questa poetessa, 08-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questa poetessa polacca dalla grande sensibilità ha dato vita ad una vastissima fonte di emozione, che abbraccia le vite di tutti gli individui che almeno una volta si sono soffermati a riflettere sulle proprie azioni e sul senso della vita quotidiana. Attraverso questo libro mi sono emozionata e ho analizzato meglio me stessa, le parole calde e ammalianti della Szymborska non hanno tempo e anche dopo averle lette riecheggiano nella mente con sorprendente vividità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Non ci sono parole, 24-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi vergogno un pò a rivelare che in tutta la mia vita non ho mai letto un libro di poesie, questa è stata la mia prima esperienza. Sono rimasta completamente affascinata dalle parole di questa poetessa polacca, il suo modo di vedere la vita è così trasparente e vero, che sembra provenire da un altro mondo, un mondo dove c'è molta più saggezza che nel nostro. Attraverso queste poesie è riuscita a cogliere il senso di tante piccole cose che ci capitano nel corso dell'esistenza, cose che talvolta non ci accorgiamo nemmeno di provare ma che invece assumono un senso leggendo questo scritto. Non posso fare altro che consigliarlo a chiunque ami nutrire la propria anima attraverso la conoscenza più pura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Estremamente bello, 13-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Queste poesie ti lasciano senza fiato, preda di emozioni silenziose ma intense. Non mi aspettavo di trovare conforto da un libro di poesie, e invece è stato proprio così perchè in questo scritto ci sono tante poesie per quanti sono i nostri stati d'animo, dai momenti di angoscia ai momenti di felicità. Questa poetessa è tanto sconosciuta quanto autentica, una benedizione averla conosciuta attraverso le sue parole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La gioia di scrivere, 28-09-2011, ritenuta utile da 6 utenti su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
Probabilmete senza la magnifica traduzione che ne fa il curatore la Szymborska non avrebbe goduto di tutto il successo che ha avuto- il quale ci lascia anche una nota finale molto utile per apprezzarne il lavoro di trasposizione e adattamento - noi abbiamo ora la fortuna di gustare una trama di testi di grandissimo valore, peraltro inversamente proporzionale alla misurata strumentazione da lei adottata. Szymborska è infatti poeta delle sfumature, delle nuance, dei grandi temi ridotti di misura grazie a una leggerezza, vagamente ironica, dello stile.
Da leggere, da ascoltare, da rifletterci sopra - anche per comprendere che cosa può darci ancora il linguaggio poetico quando trova il giusto equilibrio tra letteratura e vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO