Geografia. Un'introduzione ai modelli del mondo

Geografia. Un'introduzione ai modelli del mondo

3.0

di Franco Farinelli


  • Prezzo: € 19.00
  • Nostro prezzo: € 16.15
  • Risparmi: € 2.85 (15%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 23 ore e 58 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo venerdì 02 settembre   Scopri come


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Quel che da Anassimandro a Kant, da Pierce a Wittgenstein si trasmette è la natura cartografica dei sensi del mondo. Al punto che ancora si crede che la mappa sia la copia della Terra senza accorgersi che è la Terra che fin dall'inizio ha assunto, per la nostra cultura, la forma di una mappa. Oggi non è più possibile contare, nel rapporto con la realtà, sulla potentissima mediazione cartografica che, riducendo a un piano la sfera terrestre, ha fin qui permesso di evitare di fare i conti con la Terra così come davvero essa è, con il globo. Questo è un manuale di geografia privo di qualsiasi carta, in esso non soltanto si dà conto della geografia umana di oggi, ma si ridefinisce la natura dei principali modelli di descrizione del mondo in nostro possesso.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Geografia. Un'introduzione ai modelli del mondo acquistano anche Letteratura latina. Dall'alta repubblica all'età di Augusto di G. Biagio Conte € 19.80
Geografia. Un'introduzione ai modelli del mondo
aggiungi
Letteratura latina. Dall'alta repubblica all'età di Augusto
aggiungi
€ 35.95

I libri più venduti di Franco Farinelli:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Filosofia, 19-10-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di M. Giovannini - leggi tutte le sue recensioni
Piegare le cose per proprio tornaconto? Affascinante, all'inizio, dopo un po' stufa. Il libro di Farinelli rappresenta un modo alternativo di vedere il mondo. Alternativo, non necessariamente reale. Anzi! Alcune di egli considerazioni, benché a prima vista possano sembrare vere, sono sbagliate. Devono essere sbagliate, non possono essere altrimenti. Il libro è tutto sommato piacevole, anche se, come sopra intesto, assurdo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO