Cerca
 
Start
 

Gattaca. La porta dell'universo

Gattaca. La porta dell'universo

4.5

Regia di Andrew Niccol


  • Prezzo: € 7.99
  • Nostro prezzo: € 7.83
  • Risparmi: € 0.16 (2%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 16 beenz o più.   Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

In un prossimo futuro, in una societā che nomina gli uomini "validi" solo se nati da una selezione genetica, un giovane ribelle marchiato "non valido" assume una falsa identitā per poter diventare cosmonauta. "Non esiste un gene per lo spirito umano".

Dettagli del prodotto

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Gattaca. La porta dell'universo acquistano anche Patch Adams Regia di Tom Shadyac € 8.19
Gattaca. La porta dell'universo
aggiungi
Patch Adams
aggiungi
€ 16.02

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Gattaca. La porta dell'universo e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 5 recensioni)


4.0Fa pensare, 04-05-2011
di S. Capuzzo - leggi tutte le sue recensioni

Esempio di fantascienza del nuovo millennio: invece dei soliti omini verdi, ci ritroviamo nel nostro mondo in cui trionfa un nuovo tipo di razzismo, quello genetico. Solo la perfezione fisica e psicologica consente di essere membri ben accetti della societā, mentre le persone concepite alla vecchia maniera (gli uterini) con qualche difetto sono rifiutate, sono dei moderni paria. Ma le risorse umane sono infinite e il protagonista decide di combattere, con tutti i mezzi, per realizzare i suoi sogni. Da vedere per riflettere sulle conseguenze abominevoli di certe derive genetiste.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Genetica per procreare, 28-04-2011
di P. Formusa - leggi tutte le sue recensioni

Diretto da Andrew Niccol (quello di 'S1m0ne' con Al Pacino), fantascientifico film del '97, che tratta lo scomodo tema delle selezione genetica, che condizionerā la nascita dei bimbi, in un vicino futuro. Ma č veramente questo ciō che ci aspetta?

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0E se tutto fosse stabilito dalla genetica?, 07-12-2010
di A. Ferrara - leggi tutte le sue recensioni

Immaginate un mondo in cui il vostro dna sia l'assoluto giudice del vostro destino. Un mondo in cui l'apprendimento, le vicissitudini, gli eventi di ogni giorno e le ambizioni, soprattutto quelle, non abbiano nessunissimo ruolo nello stabilire cosa potete e non potete fare. Un mondo in cui l'unico giudice č il vostro corredo genetico. Solo quello. Un mondo in cui sognare non č consentito, perchč chi sogna e non ha i requisiti č solo un illuso.
E adesso immaginate di sapere di potercela fare, di avere quegli attributi che la genetica non vi riconosce. Cosa fareste? Come ingannereste il sistema?
Tre attori sensazionali (Ethan Hawke, Jude Law e Uma Thurman) per un film spettacolare, profondo e capace di suscitare riflessioni profonde.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Immenso, 31-07-2010
di R. Viarengo - leggi tutte le sue recensioni

Ho visto e rivisto questo film che a mio parere č sempre risultato un po' sottovalutato. La trama č avvincente, ma č quasi un pretesto per spostare l'attenzione su altri temi. La bellezza dell'imperfezione e la caparbietā di chi, pur tecnicamente inferiore non si arrende e non smette di inseguire i propri ideali ed i propri sogni. Un film che invita a riflettere e a cercare in ognuno di noi la forza per inseguire sempre un obiettivo. Grande cast quasi agli esordi. Notevolissima a mio parere la prova di Uma Thurman

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Voglia di sognare, 16-07-2010
di E. Sisti - leggi tutte le sue recensioni

La fantascienza ha una grande opportunitā: portare all'estremo le conseguenze dei nuovi valori e delle nuove aspirazioni presenti nella nostra societā solo a livello embrionale. Gattaca esprime perfettamente questo potenziale insito nel genere. Il film č ben fatto con una trama avvincente che tocca tematiche profonde come la forza dei sogni e il bisogno di questi per l'essere umano; il coinvolgimento da parte dello spettatore č assicurato oltre dai temi affrontati dall'interpretazione dei personaggi principali e secondari: un cast di giovani di talento in grado di trasmettere con una decisa delicatezza emozioni intense; emozioni destinate a crescere gradualmente all'interno dello spettatore, emozioni e sensazioni che inducono a porsi domande durante tutto il film , costringono a calarsi nei panni dei vari personaggi, a giudicarli, a perdonarli, ad accusarli... Alla fine, quando appaiono i titoli di coda non si sente il bisogno di trarre una qualche conclusione morale o chissā quali generi d'insegnamenti (nonostante gli spunti siano molteplici) si ha solamente una gran voglia di lasciarsi andare e tornare a sognare...

Ritieni utile questa recensione? SI  NO