€ 11.19€ 11.90
    Risparmi: € 0.71 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Fredda determinazione

Fredda determinazione

di Lynda La Plante

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: Elefanti bestseller
  • Traduttori: Parolini M., Curtoni M.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2011
  • EAN: 9788811694434
  • ISBN: 8811694434
  • Pagine: 490
  • Formato: brossura
Una sera la ex detective Lorraine Page viene aggredita da un uomo armato di martello. Riesce a metterlo in fuga a morsi, per poi scoprire che il suo aggressore è sospettato di aver ucciso con la stessa arma alcune prostitute. Lei è l'unica testimone e così si trova coinvolta suo malgrado nella caccia a un terribile serial killer, tra le strade e le ville di Los Angeles. La traccia è labile, porta al mondo della prostituzione e della pedofilia. Solo Lorraine è in grado di muoversi in quegli ambienti sordidi. Solo lei può intuire le motivazioni e le mosse di una mente omicida. Solo lei può rischiare la vita in una partita efferata e disseminata di false piste.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Lynda La Plante:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0Fredda determinazione, 20-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Portate pazienza e superate le prime duecento pagine per iniziare a goderne. Ha una parte introduttiva lunghissima, suddivisa in pochi capitoli altrettanto lunghi, come un libro di narrativa che non ha la pretesa di inserirsi nel filone dei romanzi gialli, piuttosto quella di descrivere in ogni morboso e alienante dettaglio la vita di una persona ormai perduta dentro sè stessa. Lorraine Page è un personaggio che coinvolge, attira su di sè tutta l'emotività del lettore, può piacere, può non piacere, ma non può lasciare indifferenti. In 150 pagine ( più o meno, ma è un alone che permea tutto il romanzo) è contenuto il manuale perfetto su come potersi rovinare la vita, un Bignami che riassume anni di disperazione e decadimento della protagonista, i suoi problemi con l'alcolismo, la sua vita per strada, il suo prostituirsi senza ritegno, un logorio lento e inesorabile che la sta portando verso un unico e inevitabile destino: la morte. Se da questa parte ci si fa coinvolgere allora si prosegue con la lettura, e si arriva ad un punto in cui il tanto sospirato thriller si insinua con minore insicurezza e si impadronisce della trama. Peccato che questa parte abbia solo una aleatoria complessità: ci sono molti personaggi, molte situazioni ingarbugliate, ma niente è così complicato come potrebbe sembrare. Il lettore ha una visione dall'alto di quello che succede, e riesce a collegare ogni particolare in modo troppo lineare e scontato. Tutto si ricuce alla perfezione, ma non poteva essere altrimenti, quello che impedisce uno scadimento dell'interesse è sempre il personaggio di Lorraine Page: l'autrice non lo ha abbandonato nelle sue introspezioni durante il proseguo della storia, ha continuato a farlo crescere senza che di lui rimanesse solo il ricordo delle prime pagine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Avvincente, 20-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Consiglio vivamente questo thriller a tutti gli amanti del genere, è avvincente e lascia con il fiato sospeso fino alla fine! La trama non cade mai nel banale ma anzi, in molti punti ci si ritrova completamente depistati; poi però la scrittrice con grande bravura ci porta a collegare tutti i pezzi del puzzle. Oltretutto Lorraine, la protagonista, è un personaggio molto forte e ben studiato, è impossibile non parteggiare per lei e non prenderla in simpatia!
Ritieni utile questa recensione? SI NO