€ 10.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
I fratelli Karamazov

I fratelli Karamazov

di Fëdor Dostoevskij

4.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
Pubblicato nel 1879-1880 è l'ultimo dei grandi romanzi di Fèdor Dosroevskij. In esso, attraverso le vicende di una famiglia sconvolta da paurosi dissidi interni, il problema di Dio è affrontato sotto l'aspetto della rinuncia, come strumento di purificazione dagli istinti della carne. Nel romanzo è intercalata la famosa leggenda del grande inquisitore, nel quale si immagina il processo e la condanna di Cristo.

Note su Fëdor Dostoevskij

Fëdor Mikhajlovi? Dostoevskij è considerato uno dei più grandi scrittori di ogni tempo. Nacque l'11 novembre 1821 a Mosca. La passione per la letteratura gli fu trasmessa dalla madre, la quale gli insegnò a leggere, facendogli conoscere Puskin, Zukovskij e la Bibbia. Nel 1838, per volere del padre, iniziò a studiare ingegneria militare alla Scuola Superiore del Genio Militare di San Pietroburgo. Nel 1941 prestò servizio in qualità di sottotenente presso il comando d'ingegneria di San Pietroburgo, ma nel 1944 rinunciò alla carriera militare per dedicarsi alla sua vera passione, la letteratura. Sfidando la miseria e la salute cagionevole, scrisse il suo primo romanzo, "Povera gente", che verrà pubblicato nel 1846, tra gli elogi della critica. Nel 1949 venne arrestato e condannato a morte per sovversione, ma lo Zar Nicola I commutò la pena di morte in lavori forzati a tempo indeterminato. Dopo la deportazione in Siberia, nel 1854 venne liberato per essere assegnato ad un battaglione dell'esercito, di stanza sul confine cinese. Nel 1959 venne congedato e, trasferitosi a Tver, ricominciò a scrivere, regalando alla storia alcune delle più belle pagine della letteratura. Tra i numerosi capolavori ricordiamo "Memorie del sottosuolo" (1864), "Delitto e castigo" (1866), "L'idiota" (1869), "I demoni" (1871), "I fratelli Karamàzov" (1880). Morì a San Pietroburgo il 28 gennaio 1881.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0 Ho fatto fatica a finirlo , 03-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse era l'edizione economica, forse la traduzione non era delle migliori, o forse ero io che mi ero arrugginito nella lettura, visto che erano diversi anni che non prendevo in mano un libro, specialmente un classico, ma questo romanzo ho fatto veramente fatica a portarlo al termine.
Si capisce che è un capolavoro, perchè lo stile di Dostoevskij è sempre presente in ogni pagina e la psicologia dei personaggi è molto marcata, tantevvero che alcuni di loro come Aleksei, Dimitri e Kolja dopo quattro anni ancora non mi sono usciti dalla testa.
Vorrei rileggerlo in un'edizione un pò più curata per poter dare un giudizio più oggettivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO