€ 28.90€ 34.00
    Risparmi: € 5.10 (15%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 24 ore e 47 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 13 dicembre   Scopri come
Metti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
La fotografia. Una storia culturale e visuale

La fotografia. Una storia culturale e visuale

di Graham Clarke

5.0

Disponibilità immediata solo 1pz.

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Dalla prima nebulosa "eliografia" scattata da Joseph Nicéphore Niépce nel 1826 fino alle composizioni classiche di Cartier-Bresson e Alfred Stieglitz e alle formidabili strategie postmoderne di Robert Mapplethorpe, Cindy Sherman e Victor Burgin, la storia della fotografia è uno straordinario susseguirsi di immagini acute e penetranti. Ma le fotografie sono anche le immagini più diffuse del nostro tempo, dotate di una capacità infinita di registrare gli eventi e di renderli importanti conferendo loro un nuovo status. Ma come si legge una fotografia? In una serie di acute disamine dei temi e dei generi più rilevanti, Graham Clarke presenta in modo chiaro ed efficace lo sviluppo storico della fotografia e illustra il pensiero dei critici più interessanti sull'argomento, tra cui Roland Barthes e Susan Sontag. Il libro è incentrato su una analisi innovativa dei temi principali legati a questo argomento - il paesaggio, la città, il ritratto, il corpo e il reportage - e sullo studio minuzioso di immagini esemplari, alla luce dei rispettivi contesti culturali e ideologici.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La fotografia. Una storia culturale e visuale acquistano anche Piccola storia della fotografia di Walter Benjamin € 8.46
La fotografia. Una storia culturale e visuale
aggiungi
Piccola storia della fotografia
aggiungi
€ 37.36


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Una chiara storia della fotografia, 28-08-2013, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato il libro esaustivo, ben strutturato e chiaro. All'interno dei capitoli (divisi per tematiche) sono presenti riproduzioni (dove serve a colori) di fotografie importanti con analisi. Un libro che consiglio a chi si avvicina per la prima volta alla storia della fotografia: i primi capitoli sono dedicati ad introdurre il discorso descrivendo che cos'è una fotografia e come va letta. All'interno del testo vengono citati frequentemente i più importanti teorici dell'ambito, inoltre i capitoli vengono messi in relazione fra loro grazie a spunti di confronto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO