Follia e santità

Follia e santità

4.0

di Vittorino Andreoli


  • Prezzo: € 12.50
  • Nostro prezzo: € 11.75
  • Risparmi: € 0.75 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Tradizionalmente la santità esprime una condizione di perfezione umana e su questa base si è sempre posta in antitesi alla follia. Il santo infatti è un uomo che ha speso la vita terrena seguendo l'esempio di Cristo e i principi dettati dalla Chiesa, ha operato dei miracoli e siede nei cieli. Il folle invece è per definizione il non santo. Ma il concetto di follia è molto cambiato nella storia e ha acquisito una nuova identità: l'incapacità dell'uomo di adattarsi e di vivere nella società. Non è quindi possibile che la nuova follia abbia perso quelle caratteristiche che in passato l'avevano legata persino al demonio e che si presenti incompatibile con la terra ma non con il cielo? Un grande interprete della psichiatria contemporanea fa un viaggio tra i santi per leggerli alla luce della follia, così come viene intesa oggi. E allo stesso tempo rilegge l'uomo e il santo in maniera originale e inaspettata. Perché anche la santità è compatibile con la follia.

Note sull'autore

Vittorino Andreoli nasce a Verona nel 1940. Studia presso l'Università di Padova, dove si laurea in Medicina e Chirurgia. Dopo la laurea continua la ricerca presso l'Istituto di Farmacologia dell'Università di Milano, dove studia le correlazioni tra la neurobiologia e il comportamento animale ed umano. Dopo la laurea, si trasferisce prima in Inghilterra, dove lavora all'Università di Cambridge, e poi negli Stati Uniti, lavorando alla Cornell Medical College di New York e all'Università di Harvard. In questo periodo le sue ricerche si rivolgono verso la neurologia e la psichiatria. Il suo interesse principale diventa lo studio della follia e del comportamento umano. E' Direttore del Dipartimento di Psichiatria di Verona - Soave, membro della New York Academy of Sciences e Presidente della Section Committee on Psychopathology of Expression della World Psychiatric Association. E' autore di numerosi saggi e pubblicazioni scientifiche.



 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Follia e santità acquistano anche Capire il dolore. Perché la sofferenza lasci spazio alla gioia di Vittorino Andreoli € 9.40
Follia e santità
aggiungi
Capire il dolore. Perché la sofferenza lasci spazio alla gioia
aggiungi
€ 21.15

I libri più venduti di Vittorino Andreoli:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Un percorso umile e caritatevole di santità, 09-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il presente volume, scritto da un uomo di scienza, qual'è Vittorino Andeoli, propone la vita di alcuni Santi, che vengono psichiatricamente analizzati per verificare, alla luce dei testi biografici di riferimento, se sussistano i presupposti per definire il loro carattere, soggetto a qualche malattia mentale. Nel formulare una diagnosi delle varie Sante esistenza proposte, il prof. Andreoli non denota alcuna turbe mentale, ma uno smisurato senso di carità e di umiltà, che i Santi hanno provato nel loro rapporto con Dio e con il prossimo. Tale sentimento permette di comprendere come certi comportamenti, se non letti alla luce della fede, appaiono incomprensibili alla mente umana, e, pertanto, riconducibili alla sfera dell'irrazionale. Tra l'altro, i Santi, che vengono, qui, proposti hanno caratteristiche e capacità differenti. Infatti, vengono trattate, indistintamente, le vite di San Francesco e di San Bernardo, ovvero di Santa Caterina da Siena e di Santa Gemma Galgani, ovvero di San Giovanni Calabria e di San Giuseppe Moscati, ovvero di Santa Anna Viti e di Santa Maria Bertilla Moscardin, ossia esistenze che all'apparenza sono estremamente diverse, ma che sono riconducibili ad uno stesso spirito di servizio, anelante verso Dio.
Alla luce dello stile, con cui è stato scritto il libro, così pieno di ammirazione e, direi in certi casi, di stupore per la descrizione della personalità e di alcuni eventi miracolosi, caratterizzanti le vite dei Santi, e, a cui lo stesso autore non riesce a dare alcuna valida spiegazione scientifica, se non riconducendole ad una chiave di lettura metafisica, spero, da cattolico, che il Prof. Andreoli possa fugare i propri dubbi esistenziali e possa ritrovare la propria tranquillità dell'anima nella fede, nella speranza e nella carità in Cristo, già presenti nella sua scrittura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO