Foibe. Le stragi negate degli italiani della Venezia Giulia e dell'Istria

Foibe. Le stragi negate degli italiani della Venezia Giulia e dell'Istria

3.0

di Gianni Oliva


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.40
  • Risparmi: € 0.60 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Dopo la fine della guerra, tra il maggio e il giugno 1945, migliaia di italiani della Venezia Giulia, dell'Istria e della Dalmazia vengono uccisi dall'esercito jugoslavo del maresciallo Tito, molti di loro sono gettati nelle "foibe", che si trasformano in grandi fosse comuni, molti altri deportati nei campi della Slovenia e della Croazia, dove muoiono di stenti e di malattie. Le stragi si inquadrano in una strategia politica mirata a colpire tutti coloro che si oppongono all'annessione delle terre contese alla nuova Jugoslavia: cadono collaborazionisti e militi della repubblica di Salò, ma anche membri dei comitati di liberazione nazionale, partigiani combattenti, comunisti contrari alle cessioni territoriali e cittadini comuni.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Foibe. Le stragi negate degli italiani della Venezia Giulia e dell'Istria acquistano anche adventures of Tom Sawyer. Con CD Audio. Con CD-ROM di Mark Twain € 9.01
Foibe. Le stragi negate degli italiani della Venezia Giulia e dell'Istria
aggiungi
adventures of Tom Sawyer. Con CD Audio. Con CD-ROM
aggiungi
€ 18.41


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Foibe, 19-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ineccepibile ricostruzione di fatti ed eventi avvenuti nella Venezia Giulia, che hanno portato al clima di odio generatore delle foibe.
Per gli appassionati di saggistica storica consigliato, stile asciutto e buon accompagnamento di foto d'epoca.
Ritieni utile questa recensione? SI NO