€ 46.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La fisica di Feynman vol.1

La fisica di Feynman vol.1

Meccanica, radiazione, calore

di Richard P. Feynman


Fuori catalogo - Non ordinabile
Dal 1960 al 1963 Richard Feynman tenne i primi due corsi di fisica generale al Caltech, il California Institute of Technology. Per ammissione del docente stesso, il corso che ne seguì fu probabilmente un disastro dal punto di vista didattico, in quanto condizionato da una visione troppo personale, per non dire unica, della materia. Divenne invece tappa fissa per tutti i professori e laureati del Caltech che approfittarono per ripassare e per riscoprire la fisica attraverso le parole e l'esperienza di uno dei geni del Novecento. La pubblicazione di queste lezioni costituisce un vero e proprio testo sacro per tutti coloro che vogliono approfondire la materia e attingere al pensiero di chi ha contribuito in maniera decisiva a costruirla.

Note su Richard P. Feynman

Richard Phillips Feynman è nato a New York l’11 maggio del 1918. La sua famiglia era ebraica originaria dalla Russia e dalla Polonia. Cresciuto nel Queens, fin da piccolo dimostra una forte curiosità per i libri a carattere scientifico. Dimostrò precoci capacità nella matematica, tanto che iniziò a sviluppare degli strumenti applicativi. Consegue la maturità scientifica e si iscrive al MIT, dove consegue la laurea in Fisica. Continua a studiare specializzandosi presso l’Università di Princeton, dove consegue un dottorato in Fisica. E’ durante il dottorato che viene notato dal governo degli Stati Uniti e viene inserito nel progetto Manhattan, finalizzato alla costruzione della prima bomba atomica. Dopo la guerra si dedicò all’insegnamento presso la Cornell University. Allo stesso tempo proseguì con la sua attività di ricerca, e i suoi studi sull’ Elettrodinamica quantistica gli valsero il premio Nobel nel 1965. Durante gli anni Cinquanta insegnò Fisica al California Institute of Technology. Nel 1986, quando gli fu chiesto dal presidente Reagan di indagare sulle cause del disastro dello Space Shuttle Challenger, Feynman dimostrò che la causa fu il cedimento di una parte dei serbatoi ausiliari dovuti all’escursione termica. Autore di numerosi saggi e volumi, alla sua straordinaria capacità di fisico e matematico univa uno spiccato senso dell’umorismo e svariati interessi nel campo della musica e dell’arte. Colpito da due rare forme di tumore, Richard Phillips Feynman morì a Los Angeles il 15 febbraio del 1988.
 

Altri utenti hanno acquistato anche: