€ 22.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il figlio prigioniero. Carteggio tra Luigi e Stefano Pirandello durante la guerra 1915-1918

Il figlio prigioniero. Carteggio tra Luigi e Stefano Pirandello durante la guerra 1915-1918

di A. Pirandello (a cura di)


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2005
  • EAN: 9788804535812
  • ISBN: 8804535814
  • Pagine: 371
  • Formato: rilegato
Non so perché, ho una grand'ansia di sbrigarmi scriveva Luigi Pirandello al figlio, prigioniero a Mauthausen, in una delle lettere della corrispondenza che forma la più gran parte di questo libro. Era l'agosto del 1916. Sei mesi prima, assistendo a una recita di Angelo Musco, aveva scoperto che il teatro, più che le novelle e i romanzi, poteva diventare adesso forma perfetta della sua fantasia. Stefano era stato il figlio a lui più vicino. Fin da quand'era bambino Luigi aveva preso il suo primogenito a confidente delle proprie pene nel rapporto con la moglie Antonietta, la cui malattia mentale s'aggravava. Questo rapporto di straordinaria intimità è testimoniato da un carteggio che durerà decenni e metterà più di un segno nella vita e nell'arte di entrambi.