La figlia di Iorio

La figlia di Iorio

4.5

di Gabriele D'Annunzio


  • Prezzo: € 6.20
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Ambientata in un remoto Abruzzo campestre, si ispira al celebre quadro omonimo di Michetti. Il complesso intreccio di vicende e conflitti, che vede protagonisti la meretrice Mila, il pastore Aligi e suo padre Lazaro, si conclude tragicamente con il parricidio e la morte drammatica di Mila, che per salvare la vita ad Aligi si accusa del suo delitto e viene condannata al rogo. Denominatore comune dell'opera è il dilatarsi della tragedia nel mito, con una profondità e universalità di sentimenti che superano i confini strettamente abruzzesi.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Gabriele D'Annunzio:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.3 di 5 su 4 recensioni)

3.0La figlia di Iorio, 27-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Tragedia in tre atti, rappresentata in teatro all'inizio del Novecento, narra di una vicenda della terra d'Abruzzo. Un amore impossibile tra Aligi e Mila, con in più lui, Aligi, alla vigilia delle sue nozze con un'altra donna! Sogni, atmosfere primitive, sospetti di stregoneria: un mix perturbante per uno dei lavori teatrali maggiormente famosi di D'Annunzio. Da riscoprire, con attenzione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0tragedia toccante, 13-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un romanzo molto bello, forse il più bello di D'annunzio.
Scritto in modo un po' più semplice di altri risulta più scorrevole alla lettura
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Sapore arcaico, 20-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non ho mai amato D'Annunzio, ma questa tragedia fa eccezione: l'autore riesce a rievocare uno spirito arcaico come solo i greci e Shakespeare sapevano fare. Forse è impossible portarla in scena in modo adeguato, ma vale la pena di leggerla.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Molto bello, 04-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il racconto è veramente molto bello e avvincente. Forse è il più bel libro che ho letto di D'Annunzio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO