I figli della libertà

I figli della libertà

4.5

di Marc Levy


  • Prezzo: € 9.90
  • Nostro prezzo: € 9.31
  • Risparmi: € 0.59 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Non hanno ancora vent'anni. Si chiamano Claude, Charles, Boris, Damira, Marius, Rosine, Jeannot. Sono spagnoli, polacchi, italiani, rumeni. Hanno la pancia vuota e la testa piena dei sogni e delle inquietudini dell'adolescenza. Nella Francia occupata della Seconda guerra mondiale vivono nell'ombra e nella paura, esuli, orfani e perseguitati in un mondo caduto preda della barbarie e della violenza. Sono i ragazzi della 35a brigata, i figli della libertà. Questa è la loro storia, la Storia di tutti noi. È fatta del loro coraggio e della loro incoscienza, dei loro amori e delle loro avventure, della loro fame di futuro e giustizia. E del sacrificio di quanti hanno saputo sfidare la morte per affermare il diritto di ognuno a esistere e amare. In un romanzo terso e commovente Marc Levy fa rivivere la straordinaria epopea di suo padre Raymond e dei suoi compagni. Celebrando, con la fede assoluta nella purezza dei sentimenti che da sempre vive nella sua scrittura, il senso universale di una storia d'amore che attraversa le generazioni.

Note sull'autore

Marc Levy è nato il 16 ottobre del 1961 a Boulogne-Billancourt, un sobborgo di Parigi. All’età di diciotto anni si è unito alla Croce Rossa Francese, dove ha prestato servizio per circa sei anni. Contemporaneamente ha frequentato l’Università di Parigi Dauphine, dove ha studiato informatica e management. Nel 1983 ha creato un’azienda specializzata in computer graphics operante in Francia e negli Stati Uniti. Nel 1989 però ha perso la quota di maggioranza del gruppo e si è dimesso, per cominciare una nuova avventura imprenditoriale divenendo socio di un’azienda di costruzioni e di interior design che gestiva assieme a due amici. A ventisei anni si è sposato, ma ha divorziato dopo le difficoltà professionali incontrate nella sua prima startup. Dal matrimonio è nato Louis, al quale è dedicato il primo romanzo scritto da Marc Levy, dal titolo “Se solo fosse vero”, pubblicato in Francia nel 2000. Il romanzo è stato tradotto in quarantadue lingue ed è stato trasposto in un film omonimo del 2005, diretto da Mark Waters. Attualmente Marc Levy vive a New York, assieme alla seconda moglie Pauline.
 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano I figli della libertà acquistano anche Quello che mi spetta di Parinoush Saniee € 11.19
I figli della libertà
aggiungi
Quello che mi spetta
aggiungi
€ 20.50

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Marc Levy:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 6 recensioni)

4.0Ricordi di carta, 23-03-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Marc Levy sa essere geniale come pochissimi scrittori. Imparando a sfruttare la semplicità della propria penna e l'ingengo con la quale sa trasformare i ricordi personali in ali di carta pronti per spiccare il volo, ci regala con questo libro una serie di emozionanti avventure veramente vissute in prima persona.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Consigliato, 28-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che ha saputo colpirmi come non mi sarei aspettata da questo scrittore. Marc levy racconta attraverso la lettura di un diario la resistenza francese in modo crudo, ma sopratutto reale. Un libro all'insegna del sentimento, di quelle emozioni che raramente una lettura sa regalare. Consigliatissimo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Particolare, 29-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La capacità più di spicco in marc levy è l'ampiezza delle tematiche, il suo passare dall'una all'altra spaziando. Il lettore in qualche modo riesce sempre a trovarci del nuovo nella sua narrazione, a volte non piace, capita, ma non è questo il caso. I figli della libertà è il racconto " di una storia " che coinvolge e narra qualcosa che sembra essere degno di essere letto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0commovente, 09-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' la storia di parecchi ragazzi di tutte le nazioni alle prese con gli anni duri della seconda guerra mondiale. Uno dei più bei libri di Levy
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0I ricordi che diventano romanzo, 17-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore, che è solito scrivere storie in cui il limite tra realtà e possibile è una linea sottile, è quasi irriconoscibile in questo libro, in cui presenta invece la realtà nella sua massima espressione, raccontando una storia vissuta veramente tra i confini della guerra e l'inesauribile voglia di libertà.Personalmente lo preferisco in questo libro dove anche la sua scrittura diventa meno aleatoria e molto più incisiva e interessante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Diario struggente , 03-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un diario struggente della resistenza francese, scritto da un partigiano.
Molto reale, riesce a dare un dimensione percepibile degli orrori che furono perpetrati durante la II guerra mondiale.
A tratti commovente, ma anche crudo; a tratti storia d'amore ma anche di odio.
Il mio consiglio è di leggerlo, affinchè la storia non si ripeta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO