Femmine contro maschi

Femmine contro maschi

Regia di Fausto Brizzi


  • Prezzo: € 9.99
  • Nostro prezzo: € 9.89
  • Risparmi: € 0.10 (1%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 10 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Tre storie dedicate ai difetti delle donne, intorno al tema della disperata ricerca dell'uomo ideale. Nella prima un'androloga e un benzinaio sono alle prese con il noioso tran tran di un matrimonio ventennale, lei colta e affettuosa, lui ignorante e traditore. Ma un giorno... Nella seconda un bidello e un impiegato cercano di nascondere alle rispettive mogli che la loro passione per la musica non è sopita e che suonano ancora in una cover band dei Beatles. Infine un chirurgo plastico e la sua ex moglie devono fingere di essere ancora una famiglia felice per amore della mamma di lui, gravemente malata di cuore.

Dettagli del prodotto

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Femmine contro maschi acquistano anche Il ciclone Regia di Leonardo Pieraccioni € 7.90
Femmine contro maschi
aggiungi
Il ciclone
aggiungi
€ 17.79

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Femmine contro maschi e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (2.9 di 5 su 19 recensioni)


3.0Commediola, 08-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di P. De stefano - leggi tutte le sue recensioni

Il gioco delle coppie visto dalla parte di lei, tra battute al vetriolo, schermaglie amorose e vere e proprie guerre. Nel cast la creme della commedia italiana, tra cui Luciana Littizzetto, Nancy Brilli, Claudio Bisio. Molto esilarante e spassoso, pieno di gag comiche. Mi ha certamente divertito, consigliato

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Non si può non vedere, 19-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 5
di C. Sorbello - leggi tutte le sue recensioni

Gli uomini, i loro vizi, e virtù, e guarda caso, fanno sempre penare noi povere donne. Almeno il film propongono cosi la questione. Consiglio questo film a tutti. Sinceramente l'ho trovato abbastanza carino, anche se alcune volte non manca una sana dose di rabbia. I personaggi sono interessanti, anche se un pò stereotipati. Per il resto rimane un film da vedere

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Le pecche degli uomini, 29-09-2011
di G. Ramazzina - leggi tutte le sue recensioni

Un marito donnaiolo da "riformattare" in perfetto uomo-facchino di casa, una famiglia separata costretta a riunirsi per colpa della malattia della nonna, una coppia di amici costretta a nascondere la passione per suonare i beatles (con tanto di parrucca a scodella) . Brizzi mette insieme una serie di vicende umane in chiave ironica, come al suo solito. Il risultato è apprezzabile

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0Femmine contro maschi, 29-09-2011
di P. Destasi - leggi tutte le sue recensioni

Una commedia non particolarmente interessante che affronta il rapporto tra uomini e donne. Ma lo fa basandosi sui soliti preconcetti. Gli uomini vogliono realizzare i loro desideri di vita, che spesso vanno a coincidere con ciò che le donne considerano "una perdita di tempo" e quindi inizia una lotta fatta di bugie ma il tutto si risolverà nel migliore dei modi!

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0Deludente, 27-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di S. Capurso - leggi tutte le sue recensioni

Tutti coloro che avranno visto "Maschi contro Femmine" rimarranno delusi da questo sequel come lo sono stato io. Di commedia c'è veramente ben poco, i pochi spunti di ilarità sono affidati alla coppia Littizzetto-Solfrizzi. Il film nel complesso risulta banale e scontato, con tante scene ampiamente prevedibili. L'episodio peggiore è quello della coppia Brilli-Bisio

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0SEGUITO..., 26-09-2011
di G. Bartucci - leggi tutte le sue recensioni

Dopo aver visto "Maschi contro femmine" ho pensato di fare il bis con questo seguito. Devo dire che in realtà sono rimasta un po' delusa in quanto il primo mi è sembrato più originale sia nei personaggi che nelle situazioni. Come spesso accede non è semplice dopo un successo trovare gli argomenti per una nuova storia e una continuazione allo stesso livello!

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0Il peggior sequel, 31-08-2011
di V. Ruggiero - leggi tutte le sue recensioni

Seguito davvero deludente. Se il primo capitolo era, per lo meno, divertente, questo seguito è davvero deludente. Forzata la scelta di inserire nel cast anche la coppia Ficarra e Picone, sintomo di chi si arrampica per non cadere. L'unica cosa positiva è che in questo sequel lo scontro tra i sessi c'è e, in qualche maniera, rimane fedele al titolo. Il tradimento sembra sempre qualcosa di normale, inevitabile, direi quasi tradizionale. Quasi nulla la funzione educativa e pedagogica. Da non far vedere ai più piccoli.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Insomma, 20-08-2011
di V. Silvia - leggi tutte le sue recensioni

Film corale interpretato da uno stuolo di bravi attori che però nel concerto non rendono per le loro potenzialità. Ne risulta un film in molti tratti loffio avvitato su luoghi comuni ben noti. Nonostante molti spunti positivi siano trattati con poca originalità e talvolta superficialità alcuni azzeccati passaggi costituiscono un appiglio per lo spettatore.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0Nessun Vincitore, 03-08-2011
di D. Pagano - leggi tutte le sue recensioni

Cast fantastico e potenzialmente comico ma le storie raccontate non hanno niente di nuovo. Vengono presentati infatti i soliti clichè delle donne insoddisfatte dei propri uomini e che provano a cambiarli ma senza ottenere l'esito sperato. Altro clichè è quello degli uomini che trovano più interessanti tutte le donne tranne quelle che hanno accanto.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Bel seguito, 29-07-2011
di F. Frau - leggi tutte le sue recensioni

Una cosa emerge chiaramente: le donne vogliono cambiare gli uomini, a tutti i costi e con tutte le armi. Su questo non ci piove. Troppo infantili, traditori, bugiardi... Ogni scusa è buona per far scattare il programma di ricodifica in stile principe azzurro. Ma un'altra cosa che questa divertente commedia ci ricorda è che, dopotutto, l'amore trionfa anche se quel principe non è poi così azzurro...

Ritieni utile questa recensione? SI  NO