€ 13.94
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La fata carabina

La fata carabina

di Daniel Pennac

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: I canguri
  • Edizione: 3
  • Traduttore: Mélaouah Y.
  • Data di Pubblicazione: marzo 1993
  • EAN: 9788807700286
  • ISBN: 880770028X
  • Pagine: 240
Una vecchietta tremolante impugna improvvisamente una P38 e fa secco un giovane commissario di polizia che le si era avvicinato per aiutarla ad attraversare la strada. E' proprio intorno ai vecchietti, vittime e assassini, che gira questo romanzo di Pennac. Cosa sta succedendo nel mercato della droga parigino? Come mai gli anziani abitanti del quartiere Belleville sono diventati tossicodipendenti? E perché vengono anche uccisi con sistemi brutali? A queste domande rispondera Benjamin, il protagonista, ritenuto, come al solito, in un primo momento il principale indiziato.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Daniel Pennac:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La fata carabina e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 19 recensioni)

4.0Un piccolo gioiello di fantasia, 03-12-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Non so se a qualcuno, da piccolo, è mai venuto in mente di scegliere fra i possibili mestieri quello di capro espiatorio: io non ci avrei mai neppure pensato, a un lavoro così, ma Pennac ci regala in questo libro un personaggio fantastico e speciale che si guadagna da vivere proprio facendo il parafulmini per le rimostranze dei clienti di un grande magazzino! E, come da copione, quando ci scappa il morto è proprio lui il principale indiziato... Con la sua consueta maestria, Pennac costruisce un giallo in cui il mistero è solo da sfondo alla descrizione del protagonista Benjamin e della sua variopinta, un po' stramba ma simpaticissima famigliola.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La fata carabina,, 20-01-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo libro (ma leggibile e godibile anche se letto separato) dedicato alla famiglia di Benjamin Malaussène. Pennac non delude mai. È una conferma in stile, trama e coinvolgimento del lettore. La sua ironia, i suoi personaggi e le ambientazioni mi divertono troppo. La famiglia mi manca ogni volta che termino i suoi libri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una nuova saga, 29-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
A Daniel Pennac il merito di aver ideato e brillantemente scritto una nuova saga, che ha attratto e divertito tantissimi lettori. Un mondo di personaggi quasi fiabeschi, quasi da fumetto, tutti fortemente caratterizzati e ognuno divertente a suo modo. E' un mondo dal quale è difficile uscire e facilissimo appassionarsi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La fata carabina, 10-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La famiglia Malausséne dipinta da Daniel Pennac è una famiglia molto particolare, infatti è composta da personaggi molto bizzari e dai comportamenti anormali che sono presentati dall'autore in maniera molto semplice e divertente!
In questo libro ci troviamo di fronte ad una serie di enigmi ed omicidi apparentemente assurdi e senza senso. Da leggere assolutamente se vi è piaciuto il primo romanzo della saga.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il secondo delitto della saga di Pennac, 25-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Seconda parte della saga di Pennac. Come nel precedente romanzo, anche qui la storia è incentrata su un omicidio. L'intreccio non è lineare e semplice, anzi. Il lettore si troverà coinvolto in una storia vorticosa piena di personaggi strani e particolari. Infatti, sono proprio i personaggi, di volta in volta, a raccontare i fatti. La quantità enorme di nomi, storie, eventi da ricordare possono inizialmente confondere, ma con il proseguire delle pagine tutto diventa più chiaro e interessante. Questo perché la maggior parte della storia c'è raccontata all'inizio e in seguito, invece, si svelano i vari motivi.
Un libro consigliato, anche a chi non è interessato alla saga. Certo leggere la prima parte, su alcuni passaggi, favorisce la lettura, ma tutto sommato sono libri a se stanti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La fata Carabina, 09-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo gustosissimo episodio della saga incentrata su Benjamin Malaussène dello scrittore francese Daniel Pennac. Al centro di questa seconda avventura ci sono gli anziani del quartiere parigino di Belleville, anziani che fanno largo uso di stupefacenti e che vengono uccisi in modi brutali e delle cui uccisioni ovviamente Benjamin Malaussène è il principale sospettato. Consigliato vivissimamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il migliore della serie, 27-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sarà che immaginare il gruppetto di teneri vecchietti che si difende con armi del dopoguerra mi ha fatto ridere fino alle lacrime, sarà che, nonostante il divertimento, il messaggio di Pennac arriva forte e chiaro, sarà che i personaggi sono trattteggiati così bene da vederli quasi come su uno schermo cinematografico, ma questo libro è quello che più ho amato del ciclo di Belleville.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La fata Carabina, 29-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una piacevole quanto inaspettata rivelazione, che restituisce intatto tutto il gusto della lettura. A mio parere una delle migliori opere di Pennac, sono ansiosa di leggere le altre opere di questo bravissimo autore che mi aveva già conquistata con Il paradiso degli orchi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Risate amare.., 05-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Risate amare, ma pur sempre risate, le avventure del protagonista sono strane e rocambolesche, fanno divertire chi legge, non si può fare a meno di questo libro. Chi ama il noir lo deve avere nella propria libreria, la prosa è scorrevole si presta a molte interpretazioni e a tutti i tipi di lettore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il surreale fa spettacolo, 09-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Nel mondo di Pennac Belleville è un caleidoscopio di colori, odori, sensazioni, una Francia non-Francia in cui la tribù Malaussene, numerosa e strampalata, vive le sue avventure sempre a cavallo del paradosso e del caos. Caos che alla fine si scioglie, ma non prima di averci piacevolmente stordito con storie ricchissime, personaggi originali, intrecci complessi come un tuffo carpiato. Pennac si dimostra uno scrittore difficilmente imitabile e assolutamente da conoscere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La fata carabina, 03-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Seconda avventura di Malaussene, il capro espiatorio eroe della saga omonima. Questa volta lo vediamo alle prese con dei vecchietti assassini e un losco giro di droga. Buono, ma non ai livelli del primo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La fata Carabina, 09-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo della serie di libri che compongono il ciclo di Malaussène questo libro è degno del primo, Pennac è un grande scrittore che merita tutto il successo che ha.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La fata carabina (19)