€ 15.89€ 16.90
    Risparmi: € 1.01 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Fantastico italiano

Fantastico italiano

di C. Melani (a cura di)

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Genere per eccellenza sfuggente a qualsiasi regola e classificazione troppo rigorosa, il fantastico occupa una parte importante della produzione letteraria europea e americana. Da "Dracula" ad "Alice nel paese delle meraviglie", da Poe a Hoffmann, a Kafka, racconti e romanzi fantastici nascono sotto il segno della fantasia più sfrenata e spostano i confini fra reale e irreale, fra credibile e incredibile, proiettando il lettore negli spazi illimitati dell'immaginazione. Sulla scia dei grandi maestri tedeschi e americani, anche in Italia si sviluppò una fitta produzione di matrice fantastica. Dalle opere scapigliate e bohémien di Tarchetti e dei fratelli Boito al verismo "fantastico" di Verga e Capuana all'angoscia interiore di Pirandello e Savinio sono qui raccolti alcuni dei migliori racconti fantastici della nostra letteratura. L'introduzione di Costanza Melani spiega la genesi e le peculiarità di questo genere indefinibile e affascinante; le sezioni in cui il libro è articolato sono precedute da brevi premesse che analizzano le caratteristiche dei racconti e degli autori antologizzati.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0Fantastico italiano, 07-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una raccolta intrigante e molto benscelta, grazie alcuratore- con tanto di prefazioni per ogni sezione - il fenomeno della letteratura fantastica nel nostro paese nel periodo a cavallo tra metà '800 e prima metà del '900, ovvero quando nel resto d'Europa e oltre oceano era una corrente artistica primaria e rivoluzionaria mentre da noi fu e rimase la sorella minore - denigradata e messa nell'angolo quanto adesso certi film di serie Z.
Certo, la produzione nazionale non brilla per originalità e ribellione, ma come testimonia questa raccolta, ci fu comunque un reale e corposo tentativo di allinearsi con il clima internazionale, e nonostante alcuni racconti siano un po' lenti, una lettura meditata la sia affronta con piacere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Fantastico italiano, 07-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Amo leggere questo libro quando l'autunno è alle porte. Una raccolta preziosa che indaga - con tanto di pefazioni per ogni sezione - il fenomeno della letteratura fantastica nel nostro paese nel periodo a cavallo tra metà '800 e prima metà del '900, ovvero quando nel resto d'Europa e oltre oceano era una corrente artistica primaria e rivoluzionaria mentre da noi fu e rimase la sorella minore - denigradata e messa nell'angolo quanto adesso certi film di serie Z.
Certo, la produzione nazionale non brilla per originalità e ribellione, ma come testimonia questa raccolta, ci fu comunque un reale e corposo tentativo di allinearsi con il clima internazionale, e nonostante alcuni racconti siano un po' lenti, una lettura meditata la sia affronta con piacere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO