La fabbrica dei corpi

La fabbrica dei corpi

3.0

di Patricia D. Cornwell


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.40
  • Risparmi: € 0.60 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Una bambina di 11 anni è stata rapita, mutilata e uccisa e il suo corpo è stato abbandonato in riva ad un lago del North Carolina. La polizia locale brancola nel buio, l'agente assegnato al caso si è suicidato mentre il referto legale mostra che sono stati trascurati alcuni indizi. Nel "modus operandi" c'è la mano di un serial killer su cui l'FBI ha già dovuto indagare e solo Kay Scarpetta sarà in grado di dare una risposta agli inquietanti interrogativi sollevati.

Note sull'autore

Patricia Cornwell nasce a Miami il 9 giugno 1956. E' discendente di Harriet Beecher Stowe, l'autrice de "La capanna dello zio Tom". Trascorre un'infanzia difficile, dopo la separazione dei genitori, la madre soffre di crisi depressive e lascia Patricia e gli altri due figli in affidamento a due missionari cristiani. A 18 anni l'autrice soffre di anoressia e viene ricoverata nello stesso ospedale psichiatrico che ospitò la madre. Studia presso il Davidson College, nel North Carolina, dove nel 1979 si laurea in Letteratura Inglese. Dopo una lunga carriera giornalistica, ha lavorato come analista informatico presso l'ufficio di medicina legale della Virginia, per poi raggiungere il successo nella narrativa con i romanzi polizieschi incentrati sulla figura di Kay Scarpetta, un medico legale che l'autrice ha costruito traendo ispirazione dalla sua esperienza di vita. Il primo romanzo dove Kay Scarpetta è protagonista viene pubblicato nel 1990 e si intitola "Postmortem". A questo primo romanzo ne seguiranno altri, che riscuoteranno un enorme successo sia di pubblico sia di critica. Oltre alla serie di Kay Scarpetta (15 episodi), Patricia Cornwell ha pubblicato altri romanzi e altre due serie, una con protagonisti Judy Hammer e Andy Brazil (3 episodi) e una con Win Garano (2 episodi). Patricia Cornwell è oggi una delle più note scrittrici al mondo.
 

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Patricia D. Cornwell:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 5 recensioni)

3.0Scorrevole, 28-07-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Piacevole passatempo perché molto coinvolgente e ricco di colpi di scena. Una bambina viene ritrovata morta in un bosco e, per risolvere il mistero, viene chiamata la nota patologa Kay Scarpetta che, nonostante i suoi gravi problemi personali, riesce a seguire con la solita attenzione le indagini relative al caso arrivando a scoprire, con un finale a sorpresa, la verità dei fatti. Nonostante la storia si legga con molta facilità, la trama presenta non pochi difetti:
1. Il ruolo ricoperto dalla protagonista è assolutamente inverosimile in qualsiasi sistema giuridico. O fa il medico legale o il detective, i due ruoli sono incompatibili.
2. Sebbene non si possa prescindere dal fatto che tutti hanno i loro problemi personali, ritengo che, in questo caso, agli stessi venga data una rilevanza che è quasi pari ai fatti raccontati.
3. Il titolo, infine, ha ben poco a che vedere con la trama in quanto, nel libro, il suo oggetto viene trattato molto superficialmente in un paio di pagine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La fabbrica dei corpi, 19-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Bello, imprevedibile, mai scontato, il libro probabilmente chiave per capire le modificazioni dei personaggi della saga di Kay Scarpetta.
Peccato solamente per lo scarso tempo dedicato alla fabbrica dei corpi che da il titolo al libro!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Kay Scarpetta senza fine..., 15-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
In questa nuova avventura uscita dalla penna della Cornwell Kay Scarpetta indaga sul ritrovamento del corpo seviziato di una ragazzina undicenne avvalendosi dell'aiuto della "fabbrica dei corpi", un istituto scientifico che studia la decomposizione dei cadaveri. Nell'avventura verrà coinvolta anche Lucy, aspirante agente federale nonché nipote della dottoressa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Prevedibile, decisamente prevedibile, 23-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
"La fabbrica dei corpi" è uno dei tanti esempi di libri che partono da grandi idee, ma vengono eseguite in modo pessimo. Le caratteristiche per essere un thriller mozzafiato le possiede tutte: il delitto efferato, il serial killer mentalmente instabile e senza scupoli,e la brillante anatomopatologa, che risolve il caso in un batter d'occhio, peccato che, a parte lo stile cristallino della scrittura, decisamente mirabile, il libro proceda a singhiozzi, alternando parti veloci, difficili da seguire, a sbrodoloni di una noia mortale. Senza contare continuo menzionare i casi precedenti, che rendono la lettura una fatica erculea. Ciò, non rende onore alla preparazione della scrittrice in materia di medicina forense, cosa difficilmente riscontrabile in altri scrittori di questo genere, ma purtroppo data la prevedibilità della trama, non è possibile elevare questo libro al livello degli altri scritti della Cornwell.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un thriller mozzafiato, 21-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'inquietante avventura del capo medico legale della Virginia, Kay Scarpetta, che si ritrova a dover indagare sulla morte di Emily Steiner, con un susseguirsi di colpi di scena ed un finale sorprendente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO