L' esecutore

L' esecutore

3.0

di Lars Kepler


  • Prezzo: € 18.60
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

Il protagonista di questo romanzo si chiama Joona Linna ed è di origini finlandesi, ma da anni ormai Stoccolma è la sua casa. È stato in ogni vicolo, viale e piazza. Ma Joona Linna non è mai stato in quell'appartamento elegante e lussuoso, da cui proviene una musica struggente e rarefatta. Un brano di violino suonato da un esecutore impareggiabile. Joona Linna non è mai stato nel salottino dell'appartamento: è l'unica stanza totalmente spoglia, priva di arredamento, senza soprammobili, insolitamente vuota. A parte il corpo.
L'uomo è come sospeso a pochi centimetri dal pavimento e sembra ondeggiare nell'aria seguento il placido suono del violino, mescolato al ronzio indolente delle mosche. Il collega che l'ha chiamato sulla scena del delitto aveva ragione: c'è qualcosa di inspiegabile. Il cadavere sembra fluttuare nel nulla.
Omicidio o suicidio? Da ispettore della squadra omicidi di Stoccolma, Joona Linna sa che le apparenze sono soltanto il velo ingannatore dietro cui si nascondono i crimini. E i crimini nascono da una cosa sola: i desideri. Quello che Joona Linna non sa è che anche i dedideri più ambiziosi, anche i sogni più sfrenati possono realizzarsi. Quello che Joona Linna non sa è che la paura può trasformare qualunque sogno in un orribile incubo. Quello che l'ispettore Joona Linna non sa ancora è che dai nostri incubi peggiori non ci può sottrarre nemmeno la morte. Disponibile dall'11 novembre 2010.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Lars Kepler:


Dettagli del libro

  • Titolo: L' esecutore
  • Traduttori: Bassini A., Corbetta M., Fagnoni B.
  • Editore: Longanesi
  • Collana: La Gaja scienza
  • Data di Pubblicazione: novembre 2010
  • ISBN: 883042899X
  • ISBN-13: 9788830428997
  • Pagine: 573
  • Reparto: Gialli
  • Formato: rilegato

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su L' esecutore e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 14 recensioni)

3.0L'esecutore, 18-05-2012
di C. Marcato - leggi tutte le sue recensioni
Penso che Lars Kepler stia andando in migliorare se si mantiene su questa strada. Dopo la grande delusione dell'"ipnotista", ho voluto leggere anche questo libro per essere sicura dell'opinione che mi ero fatta di lui, e devo dire che sono rimasta sorpresa in bene; preciso che non si tratta di un capolavoro, ma sicuramente meglio del primo! Credo che gli darò una terza possibilità in futuro!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'ESECUTORE, 26-09-2011
di G. Bartucci - leggi tutte le sue recensioni
Da amante del genere "giallo scandinavo" rischio di essere poco obiettiva. Come mi è piaciuto l'ipnotista così ho letto in un sol colpo anche questo secondo romanzo. Ho apprezzato alcune novità letterarie e la continuità del personaggioinvestigatore, Joa Linna. Forse confusionario in alcune parti anche se poi il contesto e le situazioni si comprendono chiaramente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Incertezze., 29-07-2011
di M. Romito - leggi tutte le sue recensioni
Secondo libro che leggo di questo autore. Omicidio o suicidio? Un solo unico interrogativo su cui si fonda un'intero libro che comunque poteva essere scritto in modo più pertinente. Ancora Stoccolma nel mirino dello scrittore. Questa volta è l'Esecutore a decidere la trama degli eventi, ma meglio ragionarci su prima.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Leggibile, 21-03-2011
di L. Giachi - leggi tutte le sue recensioni
Non il migliore fra i thriller degli autori svedesi che ho letto, è leggibile, ma abbastanza scontato e con finale da film d'azione americano con un Joona Linna come super eroe.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Interessante, 11-03-2011
di C. Gobbini - leggi tutte le sue recensioni
E' il secondo libro di Lars Kepler dopo il successo ottenuto con l'ipnotista. Anche questa volta il libro è caratterizzato anche da un carattere prettamente psicologico. La scrittura è scorrevole anche se l'autore a mio parere non riesce a raggiungere i colleghi svedesi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Confusionario e inconcludente, 09-03-2011
di G. Bovone - leggi tutte le sue recensioni
"L'esecutore" è sicuramente un libro piuttosto confusionario che in alcuni punti della narrazione addirittura si legge a fatica. La storia avrebbe potuto essere più avvincente se ci fossero stati la metà dei personaggi. Infatti, uno dei problemi principali è riuscire a districarsi tra i moltissimi personaggi e le loro storie, che per quanto gli autori si sforzino di rendere profondi, non riescono mai appieno nel loro scopo, lasciando una serie di piccoli bozzetti, a cui il lettore difficilmente si affeziona appassionandosi alle loro vicende.
Si spera che gli autori facciano di meglio nel loro prossimo libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Minestrone avvincente, 07-02-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di G. Casanova - leggi tutte le sue recensioni
Senza dubbio avvincente e dal ritmo americano; in questo concordo con i precedenti lettori: poco nordico. Forse siamo abituati ai vari Mankell, Nesbo, Lackberg e via dicendo. Intrigante e intricato nella trama con una bella idea iniziale, si perde un po' con salti temporali astrusi e stragi francamente esagerate (probabilmente cosi' volute) da killers ninja. Nota divertente: i funzionari pubblici (polizia, servizi segreti, dirigenti) sembrano più italiani che svedesi, ben lontani dall'immagine collettiva che abbiamo della inflessibile perfezione scandinava. In conclusione. Minestrone con sovradosaggio di verdure ma che si lascia leggere tutto d'un fiato. Personalmente mi danno un po' sui nervi le troppe frasi lasciate a metà, le reticenze piazzate in giro per aumentare il mistero ma non è un brutto libro (in una notte si legge) Gli autori sono da rivedere, sicuramente possono far meglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Confuso, 29-01-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di P. Saccani - leggi tutte le sue recensioni
Troppo poco nordico; inseguimenti, traffici coi Paesi del Terzo Mondo, personaggi con turbamenti interiori, una trama intrigata e confusa. Solo l'ispettore quasi finlandese riesce a districare i nodi. Improbabile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Meglio de "L'ipnotista"., 04-01-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di F. Somma - leggi tutte le sue recensioni
Dico subito che mi è piaciuto molto di più del precedente romanzo dei cosidetti Lars Kepler anche se sicuramente non si tratta di un capolavoro. Gli eventi in certi casi sembrano inverosimili e la trama è sempre sviluppata in maniera cofusionaria per poi sciogliersi, secondo me, troppo semplicisticamente. C'è sicuramente di meglio in libreria.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Tra tutti, meglio "La psichiatra", 04-01-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di F. Castagna - leggi tutte le sue recensioni
Come ho già letto nei commenti precedenti, mi trovo d'accordo sul fatto che "L'ipnotista" sia stato una gran delusione. A paragone, "L'esecutore" mi è piaciuto di più, molte cose erano scontate e "le minestre non vanno allungate troppo". Per il 2010 premio "La psichiatra" e "Il suggeritore".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'esecutore, 28-12-2010
di F. Frenguelli - leggi tutte le sue recensioni
La trama è interessante anche se lineare e non lascia spazio a particolari sorprese o colpi di scena. Anche l'atmosfera è meno "sinistra" di quella dell'ipnotista.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Eccesso di zelo, 23-12-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di E. Ferioli - leggi tutte le sue recensioni
Un inizio molto promettente, poi, arrivati a metà del racconto, gli autori deludono le attese intorcinandosi in un marasma di personaggi (alcuni ininfluenti) , fughe, rincorse, spari, morti, feriti, situazioni al limite dell'inverosimile... Insomma, come se un cuoco per rendere più appetibile una pietanza la riempia di condimenti e di spezie: viene voglia di posare la forchetta e cambiare piatto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' esecutore (14)

product