€ 8.45€ 8.90
    Risparmi: € 0.45 (5%)
Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Emma
Emma(2016)
€ 11.00 € 9.35
Disponibilità immediata
Emma
Emma(2011)
€ 6.90 € 6.55
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Emma

Emma

di Jane Austen


Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi

Acquistali insieme:

Emma
aggiungi
Il teatro dei miracoli e delle moralità. Saggi sulla letteratura drammatica inglese del tardo Medio Evo
aggiungi
€ 24.28

Prodotti correlati:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Emma e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 9 recensioni)

3.0Emma di Jane Austen, 19-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Meno famoso, nonché apprezzato, rispetto ad altri lavori della Austen come "Orgoglio e pregiudizio", "Emma" resta comunque una prova interessante con prostagonista, in un certo senso, una vera e propria anti-eroina: bella e ricca, si, ma impicciona e presuntuosa e sfacciata. Un poco lento, ma godibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Autrice perfetta, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Jane austen, scrittrice perfetta, e' la creatrice di un personaggio perfetto. Ogni cosa che Emma dice, ogni gesto che compie, e' coerente con il carattere che l'autrice le ha assegnato, tanto che non sembra un personaggio, bensì sia in grado di vivere autonomamente; arrivi a dubitare dello sforzo fatto dalla austen per descriverla, come se si fosse limitata a trascriverne i gesti e le parole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Piacevole, insolito. Un po' lenta la prima parte, 27-06-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
All'inizio non è molto scorrevole come gli altri libri più famosi della Austen (Ragione e sentimento, Orgoglio e pregiudizio) però poi la trama entra nel vivo.
Risulta insolito il personaggio principale rispetto quelli a cui la Austen mi aveva abituato negli altri libri.
Poi assumono un ruolo centrale anche i personaggi secondari che arricchiscono la trama. A me è piaciuto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il Capriccio, 16-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' una donna capricciosa questa Emma. Insolente, sicura di sé. Dispettosa, ma simpatica. E molto. Per nulla pavida, si muove nella sua esistenza con la certezza dell'acqua, che non-può-non scorrere.
Inaspettatamente però, per lei e per noi che la seguiamo, Emma dovrà fare i conti con un ostacolo. Che la renderà più umana. E più viva.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0BELLO , 14-12-2010, ritenuta utile da 7 utenti su 20
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse questo è il romanzo della Austen che mi è piaciuto di meno, perchè è diverso dal suo solito modo di scrivere e anche la protagonista è molto particolare, ma questo non significa che anche questo non sia un capolavoro, certo non è al livello di Orgoglio e Pregiudizio ma nessun libro lo è.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Emma., 05-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Quant'è antipatica, questa eroina! Ma quant'è, tragicamente, simile a noi, che crediamo sempre di aver capito tutto e poi non abbiamo capito proprio nulla.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Emma pasticciona!, 09-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Chiusa nel suo piccolo mondo perfetto, la viziata e a volte egoista, Emma rischia di combinare solo pasticci. Un’eroina diversa dal classico canone che non ha bisogno di essere salvata da un evento esterno, ma salva se stessa solo quando riconosce i propri errori. Jane Austen ci regala un nuovo immaginario davvero originale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0un'eroina annoiata, 25-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Sebbene la stessa Jane Austen affermasse di avere scelto un'eroina che forse sarebbe piaciuta solamente a lei, è difficile non provare un'immediata simpatia per Emma, un'ereditiera vivace e intelligente ma annoiata che cerca di movimentare la sua vita creando nuove coppie. Naturalmente i suoi successi sono solamente dovuti al caso mentre invece i suoi insuccessi sono causati dalla sua indebita intromissione e dalla sua incapacità di capire la realtà dei fatti.
In questo libro Jane Austen ci offre dei personaggi secondari ma straordinari, come l'ipocondriaco Mr. Woodhouse, un vecchio noioso che solo una figlia affezionata come Emma può sopportare, la garrula Miss Bates che non riesce proprio a chiudere la bocca e la presuntuosa Mrs. Elton, la cui unica gloria sembra essere una sorella ben maritata la cui visita è sempre annunciata ma che stranamente non avviene mai. Un libro da apprezzare a molti livelli, una gioia che si ripete a ogni rilettura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0molto bello!, 24-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Per la prima volta la Austen mette in gioco carte diverse dal solito! Emma, l'eroina di questo romanzo, è l'opposto delle altre. Ricca, di buona famiglia, sicura di sé, ma anche intelligente e testarda!
Ritieni utile questa recensione? SI NO