Elogio del pomodoro

Elogio del pomodoro

di Pietro Citati


  • Prezzo: € 20.00
  • Nostro prezzo: € 9.00
  • Risparmi: € 11.00 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

Elogio del pomodoro raccoglie le riflessioni di Pietro Citati in merito alla storia della nostra civiltà.
L'autore, nel corso della sua vita, ha compiuto un percorso di crescita umano ed intellettuale estremamente ricco. Ha conosciuto e lavorato con numerosi scrittori e intellettuali europei, viaggiato in tutto il mondo, scritto libri ed articoli particolarmente significativi, in grado di rientrare a pieno titolo nella storia della cultura italiana. Attraverso questo volume, Citati fornisce una sorta di autobiografia, offrendo il contributo delle sue esperienze personali per portare il lettore in un viaggio che passa attraverso l'epoca mooderna per arrivare all'epoca post moderna. E, come suggerisce l'autore, è sufficiente un'immmagine per comprendere il passaggio da un'epoca all'altra. Un'immagine come quella del pomodoro di una volta, in cui si addensa il senso di un'intera epoca, permette di comprendere l'evoluzione della società, consente di gettare uno sguardo sui cambiamenti del vivere quotidiano. Toccando numerosi argomenti, quali cultura, religione, valori e stili di vita della società occidentale, Citati intreccia il racconto in prima persona con i periodi e gli eventi più significativi della nostra storia.
Elogio del pomodoro, di Pietro Citati, è una riflessione profonda sul senso della civiltà di ieri e di oggi, un confronto tra il passato e il presente.

Note sull'autore

Pietro Citati è nato a Firenze il 20 febbraio del 1930. Da giovane si trasferisce a Torino, dove studia. Frequenta l’Istituto Sociale e successivamente si iscrive presso il liceo classico Massimo D’Azeglio. Nel 1942, durante la seconda guerra mondiale, quando la città di Torino viene bombardata, la sua famiglia decide di trasferirsi nuovamente. I Citati si recano in Liguria e, poco dopo, Pietro si iscrive alla Scuola Normale Superiore di Pisa, dove nel 1951 consegue la laurea in Lettere moderne. Subito dopo la laurea inizia a lavorare come critico letterario. Tra le riviste con cui collabora figura anche il settimanale di critica letteraria Il Punto, dove ha modo di conoscere Pier Paolo Pasolini, che a quel tempo era un suo collega di redazione. Nel periodo che va dal 1954 al 1959 si dedica all’insegnamento. E’ professore presso alcuni istituti di Frascati e della periferia di Roma. Durante gli anni Sessanta inizia a collaborare con alcuni quotidiani. Prima è alla redazione de Il Giorno, poi, dal 1973 al 1988, scrive articoli di critica letteraria per il Corriere della Sera. Dal 1988 al 2011 passa al quotidiano la Repubblica. Attualmente è una firma delle pagine culturali del Corriere della Sera. Pietro Citati nellla sua attività di scrittore si è cimentato in diversi generi, spaziando dal saggio al romanzo, dalla narrativa alle biografie di grandi personaggi che hanno fatto la storia. La sua prima opera è del 1970 e si intitola “Goethe”. Pietro Citati attualmente vive e lavora a Roma.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Pietro Citati:


Dettagli del libro -55%

  • Titolo: Elogio del pomodoro
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Saggi
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2011
  • ISBN: 8804613017
  • ISBN-13: 9788804613015
  • Pagine: 266
  • Reparto: Politica e società
  • Formato: rilegato