€ 11.90€ 14.00
    Risparmi: € 2.10 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
L' elenco telefonico di Atlantide

L' elenco telefonico di Atlantide

di Tullio Avoledo

3.5

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Tutto ha inizio in uno spettrale e labirintico condominio di una cittadina di provincia, dove vive Giulio Rovedo, responsabile dell'ufficio legale di una piccola banca che sta per essere assorbita da un importante colosso finanziario. Dietro la fusione però non ci sono gli interessi di una qualsiasi multinazionale, bensì un gruppo di esoteristi rabbiosi a caccia dell'Arca perduta, con lo scopo di far tornare al potere gli dèi dell'antico Egitto. E così che da un quieto lavoro impiegatizio il protagonista si trova catapultato in un'avventura planetaria, fra matematica, cabalistica, fonti miracolose, universi paralleli, demoni egizi e divinità malefiche, in un thriller ironico etra fantascienza, fantasy e horror.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 8 recensioni)

3.0Una stupefacente macchina narrativa, 11-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Era tanto che volevo leggerlo e non mi ha deluso: la scrittura di Avoledo è sarcastica e scorrevole, la trama originale. Divertente è poi riconoscere molti dei luoghi di cui descrive, visto che Avoledo è pordenonese e il romanzo è ambientato principalmente in questa città (che però viene rinominata "Pista Prima") . E' un giallopieno di colpi di scena, ma devo ammettere che quando sono arrivato a quella che pensavo essere la conclusione sono rimasto un po' perplesso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Da sconsigliare, 02-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non ci siamo. A mio giudizio Avoledo è un bravo scrittore ma ho ritenuto il suo romanzo un pò troppo scontato e banale. Una lettura di poche pagine può essere anche gradevole, ma un intero romanzo decisamente no. Troppo monotono, si perde in minuzie che non sono utili a spiegare la vicenda e che contribuiscono solamente ad irritare il lettore. Il finale davvero deludente e di cui non ho compreso bene il senso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Delirio cibernetico!, 27-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo romanzo mi ha sconvolta, sarà stato soprattutto per il finale a sorpresa e davvero inaspettato ed inimmaginabile. Realtà parallele, fonti di eterna giovinezza, personaggi che non sono ciò che sembrano e "tecnologia dell'anima" che si mescolano in un appassionante viaggio fantascientifico. Entusiasmante e coinvolgente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello!, 19-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Durante l'incorporazione della piccola banca in cui lavora da parte di un colosso finanziario internazionale, Giulio Rovedo si trova ad essere protagonista di una serie di coincidenze e fatti alquanto strani e inquietanti che sembrano indicare un complotto con fini oscuri. Questo è solo l'inizio di una avventura planetaria, fra matematica e cabalistica, fonti miracolose e universi paralleli, demoni egizi e nazisti. Alla sua opera prima, Tullio Avoledo riesce a gestire con maestria una trama molto complessa, incrociando senza pesanti stonature generi letterari molto diversi tra loro come il thriller e il fantasy, e condendo il tutto con uno humor leggero ed intelligente. "L'elenco telefonico di Atlantide" è puro svago, per chi ama l'avventura e per chi crede che solo gli stranieri possano scrivere libri così.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'elenco telefonico di Atlantide, 09-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Leggero e divertente romanzo. Una lettura fresca e piacevole. Un caleidoscopio di fatti, personaggi, situazioni talmente diverse, da procurare una vertigine clamorosa, spiazzando continuamente i lettori, che si trovano tra le mani un oggetto incredibile e assai divertente. La lettura procede spedita in tutte e cinquecento le pagine, senza staccare e stancare mai, grazie anche alla prodigiosa capacità di modellare i dialoghi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0L'elenco telefonico di Atlantide, 31-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Mah, cosa dire di un simile libro? L'autore è un emerito sconosciuto e si capisce il perchè. Mi sono trovato in mezzo a una storia strampalata e costruita senza troppa coerenza, con episodi buttati li a caso e quel po' di sesso, alcol e vita spericolata che non guastano mai. E dopo quasi cinquecento pagine di complotti orditi da multinazionali del credito, finti ebrei, realtà parallele, fonti miracolose, divinità egizie redivive, donne e uomini senza scrupoli, assessori leghisti, e tutto un campionario di varia umanità, dopo un epilogo dove il bene trionfa e tutto pare finito per il meglio, arrivano le ultime cinque paginette, che avrebbero la pretesa di sconvolgere tutte le certezze del lettore, e che personalmente hanno solo avuto il potere di farmi incazzare. Il tutto condito da una scrittura assolutamente ordinaria, a volte al limite della sciatteria, senza un guizzo che giustifichi a parer mio la pubblicazione di una simile opera presso un editore serio (o almeno ritenuto tale) come Einaudi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0viaggio tragicomico fra mito e realtà, 13-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un impiegato di banca, una fusione aziendale, un condominio zeppo di personaggi curiosi ed ammantato di mistero, un dio egizio sullo sfondo, realtà parallele... Ecco alcuni ingredienti di questo curioso ed accattivante romanzo, dal ritmo serrato e che tiene incollati alle pagine e non fa tirare il fiato.
Esordio editoriale di Tullio Avoledo, è davvero una lettura piacevole e divertente, dove cultuta, humor e fantasia tratteggiano personaggi ed eventi con una perizia roccambolesca nell'uso della lingua italiana.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Che libro strano!, 12-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Si legge che è un piacere, molti spunti divertenti ma la trama è veramente assurda! Comunque devo dire che mi è piaciuto.... a parte il finale. Lo consiglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO