E l'eco rispose

E l'eco rispose

3.5

di Khaled Hosseini


  • Prezzo: € 19.90
  • Nostro prezzo: € 16.91
  • Risparmi: € 2.99 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 23 ore e 43 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo venerdì 02 settembre   Scopri come


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

Khaled Hosseini, autore dei best seller Il cacciatore di aquiloni e Mille spledidi soli, ritorna in libreria con E l’eco rispose, il nuovo attesissimo romanzo in cui lo scrittore afgano racconta i differenti volti che può assumere l’amore, il prendersi cura degli altri e di come certe scelte individuali possano avere un impatto sulle generazioni a venire. Anche in questo romanzo, particolarmente centrale è il tema della famiglia. Se i precedenti romanzi erano storie incentrate sulla condizione di essere padri e madri, questa volta Khaled Hosseini racconta la storia di una famiglia che si sviluppa attraverso il punto di vista di diverse generazioni, approfondendo in particolare le differenti sfaccettature dei legami fraterni e il modo in cui fratelli e sorelle si amano e si sacrificano l’uno per l’altro. Il romanzo si apre nell’Afghanistan del 1950, dove un padre racconta a suo figlio un’antica leggenda. Questa leggenda appartenente alla tradizione afgana rappresenta il detonatore di una potente e tragica storia che dividerà una famiglia intera. Seguendo i percorsi intrapresi dai diversi personaggi che popolano le pagine del romanzo, Hosseini conduce il lettore in un viaggio attorno al mondo, partendo da Kabul e arrivando a Parigi, a San Francisco e alle splendide isole della Grecia. Pagina dopo pagina, la storia prende sempre più forza, i fatti si accavallano l’uno con l’altro e le implicazioni sentimentali ed emotive divengono sempre più centrali. Es l’eco rispose, di Khaled Hosseini, è un romanzo indimenticabile che racconta di come sia possibile ritrovare se stessi attraverso l’amore e il sacrificio.

Note sull'autore

Khaled Hosseini è nato a Kabul il 4 marzo del 1965. Appartenente al gruppo etnico Pashtun, ha trascorso i primi anni della sua vita in Afghanistan. Era il quinto di cinque fratelli. Suo padre lavorava come diplomatico presso il Ministero degli Esteri afghano, mentre sua madre insegnava persiano e storia in un liceo femminile di Kabul. Nel 1970 il padre di Khaled riceve, da parte del Ministero degli Esteri, la richiesta di trasferimento presso l’ambasciata afghana presente a Teheran, in Iran. Quindi, all’età di cinque anni, Khaled segue la famiglia a Teheran. Tornati a Kabul nel 1973, assistettero al colpo di stato che avvenne nello stesso anno. Tre anni dopo, nel 1976, la famiglia Hosseini si trasferisce nuovamente. Questa volta la destinazione è Parigi. La difficile situazione politica che si era venuta a creare in Afghanistan, dove il potere era nelle mani di un’amministrazione comunista appoggiata dalla Russia, spinse la famiglia Hosseini a rinunciare a rientrare nel paese per timore del conflitto russo-afghano, scoppiato nel dicembre del 1979. Nel 1980 ottennero asilo politico negli Stati Uniti e si trasferirono in California. Avendo lasciato i loro averi in Afghanistan, vissero di sussidi statali fino a quando il padre di Khaled, svolgendo diversi lavori, riuscì a guadagnare abbastanza per poter mantenere la famiglia. Khaled si è diplomato alla Independence High School di San Josè nel 1984 e poi si è iscritto alla Santa Clara University, dove ha conseguito la laurea in Biologia nel 1988. Successivamente si è iscritto alla San Diego University of California, dove nel 1993 ha ottenuto la specializzazione in Medicina. Ha esercitato la professione di medico per circa dieci anni, prima di dedicarsi alla letteratura. Il suo romanzo d’esordio si intitola “Il cacciatore di aquiloni”. Scritto nel 2003 il romanzo, ambientato tra Afghanistan, Pakistan e stati Uniti, ha ottenuto un incredibile successo di pubblico e critica, registrando record di vendite e venendo tradotto in tutto il mondo. Khaled Hosseini attualmente vive nel nord della California assieme alla moglie Roya e ai loro due bambini, Harris e Farah.


I libri più venduti di Khaled Hosseini:


Dettagli del libro

  • Titolo: E l'eco rispose
  • Traduttore: Vaj I.
  • Editore: Piemme
  • Data di Pubblicazione: giugno 2013
  • ISBN: 8856633558
  • ISBN-13: 9788856633559
  • Pagine: 456
  • Reparto: Narrativa > Narrativa contemporanea
  • Formato: rilegato

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su E l'eco rispose e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.6 di 5 su 5 recensioni)

3.0Difficile seguire le vicende di tutti i personaggi, 14-10-2014, ritenuta utile da 1 utente su 2
di D. Ottolenghi - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto gli altri due libri dello stesso autore, e devo dire che mi sono piaciuti molto più di questo.
Questo libro, che peraltro ho letto fino alla fine, mi è sembrato piuttosto confuso, e ho fatto molta fatica a seguire le vicende dei vari personaggi, che a mio parere sono troppi. Ogni singola storia si riesce a leggere bene, in maniera scorrevole, ma riuscire poi a "concatenarle" è un'altra faccenda. Peccato, mi aspettavo decisamente qualcosa di più da questo scrittore che in passato ho amato parecchio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Stile di scrittura diverso dal solito, 27-07-2014
di F. Giavon - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro di Hosseini ha uno stile di scrittura diverso dal solito. Ci sono varie storie, nei diversi capitoli, che in prima battuta sembrano indipendenti ma che poi trovano il loro collegamento. Questo, all'inizio, crea al lettore un po' di confusione nella lettura. Rimane però la sensazione del profondo amore dello scrittore nel raccontare le varie vicende di questa terra, sensazione che si avvertiva già nei precedenti libri e che però, forse, in questo si sente un po' in tono minore. Un libro interessante da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Scorrevole ma poco avvincente, 05-06-2014, ritenuta utile da 1 utente su 2
di S. Arena - leggi tutte le sue recensioni
Stavolta Hosseini mi ha delusa. Lo stile narrativo salta da un personaggio all'altro e da un'epoca all'altra, rendendo difficile seguire il filo della storia. All'improvviso spuntano episodi di personaggi appena accennati e poco caratterizzati (ad es quello della bambina ferita dallo zio, che diverrà una scrittice e pubblicherà la sua storia, e quello del suo protettore). Deludente poi l'incontro dei due fratelli, che si ritrovano forse troppo tardi. La traduzione ottima, come al solito, permette comunque di arrivare agevolmente fino all'ultima pagina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0E l'eco rispose, 23-11-2013, ritenuta utile da 5 utenti su 186
di S. Murgia - leggi tutte le sue recensioni
Bellissimo romanzo uscito dalla penna di uno scrittore straordinario, che ci ha già regalato romanzi stupendi e toccanti raccontandoci le storie di un paese martoriato, di un popolo e di una cultura lontani da noi anni luce, ma soprattutto storie di famiglie. In questo nuovo libro la storia dura generazioni, con vari protagonisti, ognuno con una vita, delle scelte e un futuro differente; l'Afghanistan questa volta non è in primo piano, ma il libro merita veramente, anche se non è al livello dei precendenti due. Consigliatissimo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Non una storia afghana, 11-08-2013, ritenuta utile da 35 utenti su 42
di P. Provenzano - leggi tutte le sue recensioni
Questa volta l'Afghanistan di Hosseini è sullo sfondo, e in primo piano ci sono i valori della famiglia, una famiglia che si perde, si disperde ma si ritrova nonostante i suoi membri si trovino a migliaia di chilometri gli uni dagli altri.
Tenero e delicato, ma anche imperioso nel metterci davanti a realtà che molto spesso rifiutiamo di vedere; da consigliare a tutti i giovani che, come è naturale alla loro età, vedono nella famiglia solo una limitazione, e non il luogo dei sentimenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product