Due regimi di folli e altri scritti. Testi e interviste 1975-1995

Due regimi di folli e altri scritti. Testi e interviste 1975-1995

di Gilles Deleuze


  • Prezzo: € 26.00
  • Nostro prezzo: € 22.10
  • Risparmi: € 3.90 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il volume fa seguito a "L'isola deserta e altri scritti" e raggruppa l'insieme dei testi redatti da Gilles Deleuze tra il 1975 e il 1995. La maggior parte di essi segue il doppio binario dell'attualità (il terrorismo italiano e tedesco, la questione palestinese, il pacifismo...) e l'uscita delle opere del filosofo ("La piega", "Kafka", "Millepiani", "L'immagine-movimento e l'Immagine-tempo", "Che cos'è la filosofia?"). Il volume rende disponibili testi finora poco accessibili, dispersi in riviste, quotidiani o opere collettive. Sono conferenze, prefazioni alle traduzioni estere delle proprie opere, articoli e interviste che rendono esplicito il pensiero di Deleuze su molti argomenti (le bordate contro la psicoanalisi e in particolare Lacan, le discussioni con Foucault, l'interesse per il cinema e la pittura di Francis Bacon, l'impegno politico, la guerra in Iraq, la linguistica; ma anche Toni Negri, Boulez, Proust, i "nouveaux philosophes", Rivette). Il libro si chiude con un omaggio all'amico Fèlix Guattari, e con "L'immanenza: una vita", l'ultimo testo pubblicato da Deleuze prima di suicidarsi il 4 novembre 1995.

Note sull'autore

Gilles Deleuze nacque a Parigi il 18 gennaio del 1925. La sua famiglia apparteneva alla classe media della società parigina. Iniziò la sua formazione presso il Lycée Carnot. Quando scoppiò la seconda guerra mondiale dovette interrompere gli studi e quando l’esercito nazista occupò Parigi, suo fratello George fu arrestato per aver preso parte alla resistenza francese e morì durante il trasferimento al campo di concentramento. Nel 1944 Deleuze riprese gli studi e si iscrisse alla Sorbona, sotto la guida di illustri professori quali Georges Canguilhem, Jean Hyppolite, Ferdinand Alquié, Maurice de Gandillac, Jean Wahl e Maurice Merleau-Ponty. L’ambiente della Sorbona risultò particolarmente stimolante per Deleuze, che in quel periodo iniziò a nutrire un forte interesse per la filosofia contemporanea e per la storia della filosofia. In ambiti extra-accademici, fu per lui importante la conoscenza con Sartre, mentre alla Sorbona entrò in contatto con numerosi intellettuali, tra cui Michel Tournier, Michel Butor. Nel 1948, con una tesi su David Hume, conseguì la laurea in Filosofia e si dedicò all’insegnamento di tale materia presso i licei di Parigi. Nel 1956 sposa Denise Paul 'Fanny' Grandjouan. Dopo il 1957 fu assistente di Storia della filosofia alla Sorbona. Dal 1960 al 1964 è ricercatore presso il Centre National de la Recherche Scientifique. Nel 1964, venne nominato docente universitario all'Università di Lione. Autore di numerose opere, fu considerato tra i più importanti filosofi francesi del XX secolo. Gilles Deleuze morì suicida a Parigi il novembre del 1995.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Due regimi di folli e altri scritti. Testi e interviste 1975-1995 acquistano anche La vita breve di Juan C. Onetti € 18.70
Due regimi di folli e altri scritti. Testi e interviste 1975-1995
aggiungi
La vita breve
aggiungi
€ 40.80

I libri più venduti di Gilles Deleuze:


Dettagli del libro