€ 19.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le due ragazze con gli occhi verdi

Le due ragazze con gli occhi verdi

di Giorgio Montefoschi

5.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Scala italiani
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2009
  • EAN: 9788817028004
  • ISBN: 8817028002
  • Pagine: 357
  • Formato: rilegato
L'eros, inteso come attrazione dei corpi e dell'anima che non conosce regole e confini, è il grande protagonista di questo romanzo, che a molti potrà parere inverosimile e invece è custode di una profonda verità. Pietro e Laura si sono amati da ragazzi. Poi, lei lo ha lasciato. Si rivedono, casualmente, dopo vent'anni, e di nuovo scoppia una passione travolgente. Ma Pietro è un uomo solo, Laura è sposata e madre di due figli. La vita è andata troppo avanti per il loro amore: in pochi mesi, i sensi di colpa e un evento drammatico chiudono definitivamente la vicenda. Dieci anni più tardi, Maria, la figlia maggiore di Laura, incontra Pietro: anche lei casualmente. È identica a sua madre: ha la sua voce, i suoi occhi. Presto consapevole che la ragazza si sta innamorando di lui, Pietro è sconvolto: diviso tra la tenerezza che Maria gli ispira e la nostalgia per la perdita dell'unica donna che ha amato, da cui non è mai riuscito a liberarsi. È un dissidio profondo, in cui ancora una volta il senso della colpa fronteggia la tentazione.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Giorgio Montefoschi:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Le due ragazze con gli occhi verdi, 01-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non ci si poteva aspettare altrimenti da lui, eccezionale! Il macchiaiolo della lettaratura italiana, e mai definizione fu più felice. Per Montefoschi la vita di svolge nel quadrilatero romano di Piazza Ungheria, Piazzale Siena, Piazzale Duse e Piazzale delle Belle Arti, con puntate fugaci nella regione dell'Appio-Pontino tra Sabaudia, Torre Astura ed il Circeo. Questa la scenografia delle "due ragazze", la stessa del precedente libro di Montefoschi, "L'idea di perderti". Protagonisti la media borgesia romana, con famiglie che negli anni '50 si affacciano al benessere e dove i più piccoli, vezzeggiati e coccolati, entrano nella stagione degli amori conoscendo il lato doloroso della vita. L'arte letteraria di Montefoschi, oltre a quella di farti ri-scoprire la bellezza di una Roma che si consoce sin troppo bene, e dove si è trascorso buona parte della propria giovinezza, si dispiega nella semplicità mai banale di dialoghi, di descrizione di pause e stati d'animo che rendono reale, e quotidiana, la propria opera. Ah, "Le due ragazze dagli occhi verdi" è una storia d'amore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO